Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ucciso dall'imprenditore a cui negò lo stadio, 27 anni dopo una Medaglia d'oro al coraggio del sindaco Carnicella

Nel pomeriggio è stata consegnata al figlio dell'ex sindaco di Molfetta la Medaglia d'oro al Valore civile durante la cerimonia in Prefettura per le onorificenze al merito della Repubblica italiana

 

Un riconoscimento al coraggio di chi è morto compiendo fino in fondo il suo dovere. Si è aperta con il ricordo di Giovanni Carnicella, compianto sindaco di Molfetta ucciso nel 1992 da un imprenditore al quale aveva negato il permesso di utilizzare lo stadio comunale per un concerto di musica neomelodica, la cerimonia di conferimento delle Onorificenze al merito della Repubblica italiana. È stato il figlio di Carnicella a ritirare la Medaglia d’Oro al Merito Civile in Prefettura, ricevendo l’applauso della sala, gremita di personalità militari e civili.

Il prefetto Marilisa Magno ha poi consegnato le onorificenze a 40 persone residenti a Bari e provincia, che si sono particolarmente distinte nel campo delle scienze, delle lettere, delle arti, dell'economia e del disimpegno di pubbliche cariche e di attività svolte a fini sociali, filantropici ed umanitari, nonché per lunghi e segnalati servizi nelle carriere civili e militari. Nel file allegato l'elenco dei premiati

Potrebbe Interessarti

Torna su
BariToday è in caricamento