Cronaca

Sicurezza a rischio e operai 'videosorvegliati', denunciato imprenditore di Corato

Sotto sequestro un'azienda specializzata nel commercio al dettaglio di prodotti per l'agricoltura e la zootecnia. Nella struttura i carabinieri hanno scoperto anche la presenza di un sistema di videosorveglianza installato abusivamente

Avrebbe gestito la propria azienda, specializzata nel commercio al dettaglio di prodotti per l’agricoltura e la zootecnia, senza adottare le necessarie misure per garantire la sicurezza dei lavoratori. Per questa ragione i carabinieri di Corato hanno multato e denunciato un imprenditore del luogo, disponendo anche il sequestro dell’azienda e la sospensione dell’attività imprenditoriale.

I provvedimenti di sequestro e la sanzione pari a circa 80mila euro sono scattati dopo alcuni accertamenti svolti nell'azienda dai militari del Nucleo Ispettorato del Lavoro e del Nucleo Operativo Ecologico di Bari e dagli Ispettori dell’Ufficio Igiene Pubblica della Asl.

Nel corso dei controlli sono emerse gravi omissioni sulla salute dei lavoratori e sulla sicurezza nei luoghi di lavoro, tra cui la mancata predisposizione della sorveglianza sanitaria sui dipendenti e la formazione degli stessi lavoratori sui rischi connessi all’attività professionale, come previsto dalla legge.

I militari hanno inoltre accertato la presenza presso la struttura commerciale di un lavoratore in nero, e anche la presenza di un sistema di videosorveglianza non autorizzato, installato in violazione delle norme stabilite dallo Statuto dei lavoratori. I carabinieri hanno accertato inoltre l'esistenza di manufatti realizzati senza le richieste autorizzazioni amministrative.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza a rischio e operai 'videosorvegliati', denunciato imprenditore di Corato

BariToday è in caricamento