Cronaca Stanic / Via Giovanni Nickmann

Senza stipendio da sei mesi, operaio minaccia suicidio alla zona industriale

In mattinata l'uomo si è arrampicato sulla sommità di un capannone in via Nickmann, minacciando di lanciarsi nel vuoto. Dopo alcune ore i carabinieri sono riusciti a farlo desistere, convincendolo a scendere dal tetto

E' riuscito ad arrampicarsi sul tetto di un capannone alla zona industriale, dove è rimasto per alcune ore, minacciando di lanciarsi nel vuoto. E' accaduto questa mattina in via Nickmann. Protagonista della plateale forma di protesta un 38enne operaio di un'azienda di fornitura di ossigeno.

L'uomo è arrivato a minacciare il gesto estremo perchè esasperato dal mancato pagamento dello stipendio, che non riceve da circa sei mesi. Sul posto sono intervenuti operatori del 118, vigili del fuoco e carabinieri che alla fine sono riusciti a farlo desistere, convincendolo a scendere dal tetto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Senza stipendio da sei mesi, operaio minaccia suicidio alla zona industriale

BariToday è in caricamento