Cronaca

Traffico e spaccio di droga a Bari, arrestato in Albania 30enne indagato nell'operazione 'Astra'

Il giovane è stato rintracciato nel suo Paese natale, in cui era stato rimpatriato nel 2018: si tratta del 36esimo indagato nell'indagine coordinata dalla Dda che lunedì scorso ha portato a 34 arresti

E' stato rintracciato in Albania il 36esimo e ultimo indagato colpito da provvedimento cautelare nell'operazione 'Astra', condotta dai carabinieri e coordinata dalla Dda di Bari, che lunedì scorso ha portato a 34 arresti, sgominando un'associazione dedita al traffico di droga attiva tra Bari e provincia, e ritenuta dagli investigatori continua al clan Palermiti.

I carabinieri della Compagnia di Bari Centro, infatti, rintracciato il 30enne nel proprio Paese natale, hanno richiesto, tramite la DDA di Bari, prima l’emissione di un mandato di arresto europeo e poi l’internazionalizzazione del provvedimento di custodia cautelare in carcere a carico del pregiudicato, ritenuto responsabile, nell’ambito dell’indagine, di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti in concorso.

Nella mattina di martedì, grazie alla tempestiva collaborazione del Servizio di Cooperazione Internazionale di Polizia, i poliziotti albanesi hanno quindi bloccato e tratto in arresto Fatjon Nina a Durazzo, ove attualmente è ristretto in carcere, in attesa dell’estradizione in Italia per essere sottoposto a processo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Traffico e spaccio di droga a Bari, arrestato in Albania 30enne indagato nell'operazione 'Astra'

BariToday è in caricamento