Lunedì, 2 Agosto 2021
Cronaca

Blitz antidroga a Bitonto: 8 arresti, 66mila euro il giro d'affari del clan

Erano in grado di spacciare fino a 140 dosi al giorno. Tra i fermati anche una donna. Tutti e 8 giravano armati ed erano pronti a colpire i concorrenti del clan rivale

Aveva un giro d'affari di 66 mila euro al mese il gruppo di persone, ritenuto appartenente al clan Conte, bloccato oggi a Bitonto, nel barese, e dedito al traffico di droga. Riusciva, infatti, a spacciare sino a 140 dosi di droga al giorno. Otto in tutto gli arresti: cinque ordinanze di custodia cautelare in carcere e tre fermi eseguiti dagli uomini della squadra mobile e del commissariato di Bitonto, su disposizione del Gip e della della Direzione distrettuale antimafia (Dda) di Bari. Tra loro anche una donna.

I presunti affiliati al clan Conte avevano il loro quartier generale nella zona 167 dove giravano armati e pronti a colpire esponenti dei clan rivali per assicurarsi il predominio nelle piazze di spaccio. Un gruppo che - hanno reso noto gli investigatori - era diventato una vera minaccia per la città dove ormai si tendevano agguati tra la gente senza alcuna remora.

Il gruppo - è stato anche accertato - piazzava vedette agli angoli delle strade per assicurasi che non arrivasse la polizia e per avvertire i complici di un eventuale pericolo avevano addestrato un cane che abbaiava a comando, dando così l'allarme.

Tutti dovranno rispondere di detenzione d'armi con finalità mafiosa.
(ANSA)
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz antidroga a Bitonto: 8 arresti, 66mila euro il giro d'affari del clan

BariToday è in caricamento