Cronaca

"Mare sicuro", partono i controlli della Guardia Costiera per la tutela dei bagnanti

Ventisei i battelli veloci che dal prossimo 22 giugno saranno impegnati lungo il litorale e della provincia di Matera per garantire la sicurezza in mare

Partirà lunedì prossimo, 22 giugno, l'operazione "Mare sicuro" della Guardia Costiera, che come ogni anno vede impegnate le Capitanerie di Porto in un servizio dedicato alla “salvaguardia della vita umana in mare” ed in particolare alla tutela dei bagnanti nonché a promuovere comportamenti “ecologicamente corretti” nell’ottica di una nautica sostenibile".

Saranno in tutto 26 i battelli veloci che presidieranno il litorale pugliese e della provincia di Matera. Gli uomini della Guardia Costiera opereranno nella duplice veste di supervisori delle attività balneari dei fruitori del mare e, contestualmente, di tutori dell’ordine nei confronti dei comportamenti pericolosi ed illeciti che possano mettere a rischio la sicurezza altrui. Per ogni emergenza si potrà contattare il numero gratuito 1530.

L’operazione durerà fino al 13 settembre e impegnerà il personale della Guardia Costiera sia su unità navali che a terra.

Lo scorso anno nell’arco dei mesi estivi sono state soccorse 323 persone, assistite 93 unità da diporto, 2721 i controlli effettuati, nel corso dei quali sono stati elevati 1024 i verbali amministrativi e 115 le notizie di reato in materia di pesca, demanio, ambiente e diporto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Mare sicuro", partono i controlli della Guardia Costiera per la tutela dei bagnanti

BariToday è in caricamento