rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Cronaca Gioia del Colle

Guardia di Finanza, operazioni contro il 'sommerso' nelle imprese a Gioia del Colle: scoperti 10 evasori fiscali e 28 lavoratori irregolari

Il comandante regionale Fabrizio Tosano si è recato ieri in visita nella locale caserma della Fiamme Gialle per un focus sugli ultimi interventi compiuti dai militari. Nel territorio della cittadina in provincia di Bari sono stati scoperti anche 38 percettori abusivi di reddito di cittadinanza

Una visita nel presidio di Gioia dl Colle per fare il punto sulle operazioni compiute negli ultimi periodi dai militari delle Fiamme Gialle operanti sul territorio locale. Il Comandante Regionale Puglia, Generale di Divisione Fabrizio Toscano, si è recato in visita presso la Caserma sede della Tenenza della Guardia di Finanza di Gioia del Colle.

A riceverlo, il Comandante Provinciale Bari, Generale di Brigata Pasquale Russo, il Comandante del I Gruppo Bari, Colonnello William Vinci e il Comandante della Tenenza, Sottotenente Salvatore Lattante.

Dopo aver rivolto il proprio saluto al personale in forza al Reparto e ad una rappresentanza delle Sezioni Anfi di Sammichele di Bari e Sannicandro di Bari, il Generale Toscano ha partecipato al briefing presentato dal Sottotenente Lattante, nell’ambito del quale, oltre al contesto socio-economico caratterizzante il territorio del Reparto, sono state illustrate le principali attività di servizio condotte dalle Fiamme Gialle gioiesi, quale presidio di Polizia Economico-Finanziaria.

Nell’ambito dei servizi a tutela delle 'Entrate', l’attività a contrasto del sommerso d’azienda e dell’abusivismo commerciale ha portato a individuare 10 evasori totali. Fra questi, 4 persone avrebbero svolto attività di impresa o professionale (fisioterapista, estetista e officine meccaniche) completamente sconosciuti al fisco e senza le necessarie autorizzazioni amministrativo-sanitarie.

Significativo anche il dispositivo di contrasto al sommerso da lavoro che ha portato alla scoperta di 28 lavoratori 'irregolari', di cui 26 'in nero'.

Nel settore delle 'Uscite', sono stati eseguiti interventi nei confronti di soggetti beneficiari di finanziamenti pubblici, rilevando contributi non spettanti per circa cinquantamila euro. Scoperte anche 38 persone che avrebbero beneficiato indebitamente del reddito di cittadinanza, per una somma complessiva di 150mila euro: per loro è scattata la denuncia all'Autorità Giudiziaria.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guardia di Finanza, operazioni contro il 'sommerso' nelle imprese a Gioia del Colle: scoperti 10 evasori fiscali e 28 lavoratori irregolari

BariToday è in caricamento