Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Stop alla vendita pomeridiana delle bevande in vetro d'asporto a Monopoli: la misura per contrastare gli assembramenti estivi

L'ordinanza firmata dal sindaco Annese sarà attiva fino al 26 settembre: il divieto di vendita e del consumo all'aperto vale dalle 18 alle 6 del mattino successivo. Stesso dicasi per i contenitori monouso

Stop alla vendita delle bevande d'asporto dalle 16 a Monopoli. Il comune barese lo ha disposto con un'ordinanza mirata a contrastare gli assembramenti nel periodo estivo, così da tutelare la sicurezza dei cittadini dal virus Covid-19. Nello specifico, come si legge nel testo firmato dal sindaco Annese, "a partire dal 29 maggio e sino al 26 settembre 2021, in tutto centro storico, nel quartiere murattiano compreso tra il centro storico, via Cadorna, via Roma e via Francesco Affatati, in via Procaccia (tra via Cadorna e Porto Rosso) tutti gli esercizi di ristorazione quali bar, pub, birrerie, ristoranti, pizzerie, paninerie, take away, rosticcerie, friggitorie, negozi mobili e attività similari che espongono e/o vendono bevande alcoliche e superalcoliche (comprese quelle artigiane di prodotti alimentari di propria produzione e quelle che effettuano la vendita per il consumo immediato all'interno dei locali) devono sospendere l'attività di vendita per asporto di qualsiasi bevanda in bottiglia/contenitori di vetro, a partire dalle ore 16.00 e fino alle ore 06.00". Lo stesso vale naturalmente anche per i distributori automatici, per cui vige anche il divieto di vendita di bevande alcoliche dalla mezzanotte alle sei del mattino. 

Non solo bottiglie di vetro: lo stop è anche legato al 'materiale monouso' non biodegradabile e non compostabile, come, per esempio posate, coppe, coppette, ciotole e ciotoline, cannucce, mescolatori per bevande e bicchieri. "Tutte le attività che vendono alcolici e superalcolici per la consumazione nei pressi del locale devono dotarsi di idonei contenitori per la raccolta dei bicchieri in plastica, che dovranno con regolarità essere svuotati per consentire l’utilizzo costante da parte degli avventori - si legge nell'ordinanza - che impone anche il divieto di consumo di bevande alcoliche e superalcoliche per strada in contenitori di vetro". Per chi non rispetta l'ordinanza è prevista una multa che va da 25 a 500 euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stop alla vendita pomeridiana delle bevande in vetro d'asporto a Monopoli: la misura per contrastare gli assembramenti estivi

BariToday è in caricamento