Al ristorante e in auto, stop al distanziamento per congiunti e 'frequentatori abituali': la Regione allenta le restrizioni

Emanata un'ordinanza con le novità previste anche per attività economiche, produttive e sociali nella Fase 3. Dettagli anche sulle misure ai banchetti

Cade l'obbligo del distanziamento in auto e al ristorante per congiunti e 'frequentatori abituali'. La novità è stata introdotta nell'ordinanza emanata dalla Regione Puglia che disciplina anche le linee guida da seguire per le attività economiche, produttive e sociali nella cosiddetta 'Fase 3'. Il documento specifica che anche "ai congiunti o a tutte le persone con le quali si intrattengono relazioni sociali abituali ovvero frequenza di contatti e rapporti di rafforzata continuità (frequentatori/commensali abituali) è prevista la deroga al distanziamento sociale".

L'ordinanza, inoltre, dispone che "nei mezzi di trasporto privati, muniti di mascherina o adeguata protezione delle vie aeree,  possono viaggiare, nel numero massimo previsto dalla carta di circolazione, conviventi, congiunti o frequentatori / commensali abituali, afferendo tale circostanza all’esclusiva responsabilità individuale dei soggetti interessati". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le novità per i banchetti

L'ordinanza inserisce anche diverse novità per quanto riguarda le misure di sicurezza per i banchetti, che andranno indicate per i presenti. Tra queste, ci sono la riorganizzazione degli spazi, per garantire l’accesso alla sede dell’evento in modo ordinato, al fine di evitare assembramenti di persone e di assicurare il mantenimento di almeno 1 metro di separazione tra gli utenti; stesso discorso per i tavoli, magari privilegiando gli spazi aperti. Gli ospiti dovranno inoltre indossare la mascherina negli ambienti interni (quando non sono seduti al tavolo) e negli ambienti esterni (qualora non sia possibile rispettare la distanza di almeno 1 metro); stesso discorso per il personale di servizio a contatto con gli ospiti, che deve procedere ad una frequente igiene delle mani con prodotti igienizzanti. Dettagli anche sulle esibizioni musicali da parte dei professionisti, che seguono le disposizioni di sicurezza previste per l'intrattenimento danzante all'aperto. Tutti i dettagli nell'ordinanza in allegato. 

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico scontro auto-moto tra Locorotondo e Martina, muore giovane coppia: lasciano un bimbo di dieci mesi

  • Coronavirus, in Puglia obbligo di quarantena per chi rientra da Malta, Grecia e Spagna

  • Coronavirus, salgono i nuovi contagi in Puglia: oggi sono 26, undici in provincia di Bari

  • Sei turisti del Lussemburgo in vacanza a Monopoli positivi al covid: il test prima di partire per la Puglia

  • Venti nuovi casi di covid in Puglia, nove nel Barese: "Cittadini rientrati da Grecia, Malta e Lombardia"

  • Lotta al coronavirus, in Puglia torna obbligo mascherine in luoghi aperti affollati e discoteche

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento