Cronaca Mola di Bari

Dopo 28 anni arriva lo sgombero del villaggio turistico abusivo a Mola, Colonna: "Portiamo avanti la legalità"

La struttura era stata confiscata nel 1992, dopo la realizzazione senza permessi sul litorale nord del comune barese. L'annuncio del primo cittadino sui social

Sarà sgomberato il 'villaggio vacanze' abusivo realizzato sul litorale nord di Mola a inizio degli anni '90. L'ordinanza, come annunciato dal sindaco, Giuseppe Colonna, è stata pubblicata ieri e rappresenta un punto di svolta in una situazione definita dallo stesso primo cittadino "tratti imbarazzante". Dopo la confisca , infatti, con passaggio nella proprietà comunale nel 1992, per ben 28 anni il villaggio è rimasto comunque nella disponibilità degli occupanti abusivi.

"Da un anno a questa parte, assieme agli uffici comunali competenti, abbiamo lavorato incessantemente per ricostruire dal punto di vista legale, amministrativo e storico una vicenda particolarmente complessa - spiega Colonna - Non so se questo sarà l'ultimo atto di questa triste vicenda ma abbiamo voluto dimostrare, anche in questo caso, la ferma volontà di portare avanti nella nostra azione amministrativa il principio della legalità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo 28 anni arriva lo sgombero del villaggio turistico abusivo a Mola, Colonna: "Portiamo avanti la legalità"
BariToday è in caricamento