rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

Prelievo multiorgano da 70enne all'ospedale Di Venere: il fegato donato in Puglia, i reni in Sicilia

Il team di Rianimazione dell’Ospedale Di Venere, diretto dal dottor Claudio Petrillo, ha supervisionato tutte le operazioni, a cominciare dalla raccolta del consenso da parte dei familiari della donna, provvedendo alle procedure di verifica e analisi

Un prelievo multiorgano è stato eseguito con successo all'ospedale Di Venere di Bari: fegato e reni sono stati donati da una 70enne deceduta per emoraggia cerebrale consentendo di aiutare un cittadino pugliese e altri pazienti in Sicilia.

Il team di Rianimazione dell’Ospedale Di Venere, diretto dal dottor Claudio Petrillo, ha supervisionato tutte le operazioni, a cominciare dalla raccolta del consenso da parte dei familiari della donna, provvedendo alle procedure di verifica e analisi finalizzate alla valutazione di eleggibilità dei singoli organi alla donazione: "Tutto ciò non sarebbe stato possibile  - spiega l'Asl in una nota - senza l’altruismo e la generosità dei familiari della povera donna scomparsa, ai quali va il ringraziamento della Direzione Medica del Di Venere e della Direzione Generale della Asl Bari".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prelievo multiorgano da 70enne all'ospedale Di Venere: il fegato donato in Puglia, i reni in Sicilia

BariToday è in caricamento