menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Poltrona e fasciatoio per i cambi pannolino: nell'ospedale di Monopoli uno spazio dedicato a mamme e neonati

Alla consegna sono intervenuti la dirigente medico della Direzione Sanitaria del “San Giacomo” Simona Mascipinto, il dirigente medico dell’Ostetricia e Ginecologica Leonardo Renna, la presidente del Cug Asl Bari Domenica Munno e il responsabile della Pediatria/Neonatologia Ignazio Lofù

Un’area di sosta sicura per poter allattare il proprio bambino in tranquillità e  poter fare un cambio di pannolino in totale comfort: è il nuovo spazio dedicato a mamme e neonati inaugurato nel reparto di Pediatria e Neonatologia dell'ospedale di Monopoli, nel Barese.

La stanza, all'interno della sala giochi dell'Unità operativa del 'San Giacomo', è stata arredata con una poltrona, un fasciatoio donati dall'associazione Federimprenditori. Alla consegna sono intervenuti la dirigente medico della Direzione Sanitaria del “San Giacomo” Simona Mascipinto, il dirigente medico dell’Ostetricia e Ginecologica Leonardo Renna, la presidente del Cug Asl Bari Domenica Munno e il responsabile della Pediatria/Neonatologia Ignazio Lofù.

"L’ Associazione Federimprenditori – ha commentato Lofù - in questo particolare Natale ci ha fatto davvero un bel dono. La postazione per l’allattamento materno al seno è un regalo per tutte le mamme, che avranno a disposizione una postazione confortevole per allattare, anche durante una situazione di disagio quale può essere la permanenza o l'attesa in ospedale. La promozione dell'allattamento materno rappresenta una garanzia per la salute del bambino e del futuro adulto, ed è uno dei cardini della medicina moderna. La tutela della donna che allatta, sotto tutti gli aspetti incluso quello della comodità, rappresenta un ulteriore incentivo all’allattamento e, quindi, un vero e proprio investimento sulla salute della popolazione. Un plauso va a tutti coloro che hanno consentito questo progetto – ha concluso -  con un grazie scaldato dalla gratitudine delle nutrici ed illuminato dal sorriso dei tanti bambini destinatari di questo grande e prezioso dono». D’ora in poi, insomma, nessun problema per mamme e pargoli quando saranno in ospedale: potranno rilassarsi nell’area dedicata al “baby pit-stop”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini Covid, Lopalco: "Con limiti ad Astrazeneca dosi non utilizzabili per soggetti fragili, ecco perché somministrazioni ad altre categorie"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento