Cronaca San Paolo / Via Caposcardicchio

Vernice rossa e pastrocchi: vandali all'ospedale San Paolo. La Asl: "Servono telecamere"

Raid notturno ad opera di ignoti: pareti imbrattate nell'ala ovest della struttura. Montanaro: "Era stato ristrutturato da poco. Atto selvaggio"

Ristrutturato da poco e già danneggiato: vandali in azione all'ospedale San Paolo di Bari. Ignoti hanno infatti imbrattato, la notte scorsa, le pareti dei corridoi tra il quinto e il settimo piano dell'ala ovest della struttura con una vernice rossa e disegni volgari. A comunicarlo è il direttore generale della Asl Bari, Vito Montanaro: "Purtroppo - scrive in una nota - è l’ennesimo episodio di inciviltà a danno di luoghi pubblico. L’atto selvaggio compiuto dai vandali di fatto vanifica l’opera del personale interno della Asl che non meno di qualche mese fa aveva tinteggiato le pareti. Mentre al personale della Sanitaservice spetterà ripulire i muri imbrattati dalle scritte, il personale dell’area tecnica avrà il compito di ripristinare l’intera area vandalizzata".

Ed è lo stesso Montanaro a confermare che l'ospedale San Paolo è, da tempo, nel mirino dei vandali: "Penso - propone il dg - che la soluzione migliore sia quella di potenziare il sistema di videosorveglianza della struttura. Dell’accaduto sono state informate le forze dell’ordine: è previsto a breve un sopralluogo in seguito al quale sarà presentata regolare denuncia contro ignoti presso la locale stazione dei carabinieri per gli atti di vandalismo che hanno colpito il plesso ospedaliero perché una struttura ospedaliera come quella del San Paolo non può più tollerare questi gesti figli dell’inciviltà".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vernice rossa e pastrocchi: vandali all'ospedale San Paolo. La Asl: "Servono telecamere"

BariToday è in caricamento