Cronaca Mungivacca / Via Giovanni Amendola

Alberi abbattuti nell'Ospedaletto: "Nuova area parcheggio con più piante"

Proteste dei residenti per il taglio di numerosi esemplari: ne verranno ripiantati altri creando più posti auto e migliorando l'aspetto della zona

Abbattuti per ristrutturare e rimodellare il parcheggio dell'Ospedaletto 'Giovanni XXIII': numerose polemiche, ieri, da parte degli abitanti di via Amendola e dintorni che hanno visto cadere uno dopo l'altro gli alberi che circondano l'area destinata alle auto. In nuovo caso simile a quello di via Caldarola. Non proprio, perché verranno installate nuove piante, creando un parcheggio più razionale e allo stesso tempo capiente, vista la necessità di reperire posti auto a seguito dell'ampliamento dell'Ospedaletto, in cui verranno trasferiti i reparti di Pediatria Universitaria attualmente allocati al Policlinico.

Non sono mancate, però, le discussioni politiche, anche a seguito del sopralluogo della consigliera comunale Melini (Scelgo Bari): "Preso atto della realizzazione del nuovo parcheggio - afferma in una nota - ho provveduto a scrivere al direttore generale del nosocomio barese per avere maggiori delucidazioni in merito alla modalità posta in essere per realizzare l'opera. È chiaro che quanto si va a realizzare è a discapito del verde esistente. Occorre solo comprendere se esista un 'codice di condotta' davanti ai 'polmoni di verde' esistente nella nostra città".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alberi abbattuti nell'Ospedaletto: "Nuova area parcheggio con più piante"

BariToday è in caricamento