Cronaca

L'ex Ostello di Palese passa nelle mani del Comune: "Valorizzarlo al più presto"

Il Consiglio regionale ha ufficializzato il trasferimento di proprietà a Palazzo di Città dell'edificio abbandonato da oltre 10 anni. Lacarra: "Svolta per una ristrutturazione"

Un passaggio di proprietà per, si spera, un nuovo inizio e una futura ristrutturazione: l'ostello della gioventù sul lungomare di Palese, edificio abbandonato da una decina d'anni, è passato nelle mani del Comune. La Regione, attraverso una delibera di Consiglio, ha ufficializzato il trasferimento. Si aprono, dunque, nuove prospettiv eper restituire l'edificio alla fruizione degli abitanti del quartiere, nonostante, negli anni, non siano mai mancati progetti e idee per riqualificarlo.

"Il passaggio dell’Ostello della Gioventù al Comune di Bari sarà un’occasione per recuperare e rilanciare questa storica struttura, che versa da troppo tempo in stato di abbandono e profondo degrado - ha affermato il consigliere regionale e segretario pugliese Pd, Marco Lacarra -.  Alcuni anni fa, quando ero assessore ai Lavori pubblici del Comune, avevo anche presentato un progetto di recupero dell’immobile, che però non è stato mai attuato per mancanza di fondi. Ora il provvedimento, sollecitato anche dal consigliere comunale e metropolitano Michelangelo Cavone, può davvero consentire un cambiamento, con l’accesso alle risorse della programmazione comunitaria 2014-2020 e quelle previste nel Patto per Bari, che potrebbero garantire la ristrutturazione e la valorizzazione dell’immobile. Non sarà un’operazione semplice, ma questo angolo di Bari – ha concluso - merita di essere rivalutato senza cancellare le tracce del passato”. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'ex Ostello di Palese passa nelle mani del Comune: "Valorizzarlo al più presto"

BariToday è in caricamento