Giovedì, 16 Settembre 2021
Cronaca

Palazzina in largo Santa Chiara, tre indagati nell'inchiesta della Procura

La battaglia giudiziaria contro l'edificio del Genio civile in costruzione sul lungomare avviata mesi fa da un gruppo di associazioni. L'ipotesi di reato è di concorso in abuso d'ufficio: i lavori sarebbero stati avviati nonostante l'esistenza di un vincolo monumentale e paesaggistico

Le indagini della Procura di Bari per accertare eventuali irregolarità nella costruzione della palazzina del Genio civile che sta sorgendo nella zona di largo Santa Chiara, sul lungomare, a due passi dal Castello Svevo, vanno avanti.

Nei giorni scorsi i pm titolari delle indagini, il sostituto procuratore, Baldo Pisani, e il procuratore aggiunto, Lino Giorgio Bruno, hanno chiesto e ottenuto la proroga di sei mesi per le indagini. Nella circostanza è emerso anche che nel registro degli indagati ci sono tre persone, per le quali si ipotizza il reato di abuso d'ufficio.  Si tratta dell'ex direttore regionale dei Beni culturali, Ruggero Martines, l'ex Soprintendente ai Beni architettonici e al paesaggio, Nunzio Tomaiuoli e il funzionario della Soprintendenza, arch. Emilia Pellegrino. La notizia è riportata dall'edizione online della Gazzetta del Mezzogiorno.

"Il fatto - è spiegato nell'articolo della Gazzetta del Mezzogiorno - si riferisce al famoso vincolo monumentale del Castello che sarebbe stato «dimenticato» nel corso della conferenza di servizi che nel 2010 diede il via libera al progetto per la realizzazione di una palazzina di tre piani situata di fronte allo slargo di Santa Chiara nella città vecchia, per consentire il trasferimento degli Uffici del Genio civile e del Provveditorato alle Opere pubbliche".

A rilevare la presenza del vincolo, risalente al 1930, fu l'assessore all'Urbanistica della giunta Decaro, Carla Tedesco. La stessa amministrazione comunale si schierò al fianco delle associazioni che si battevano per bloccare la costruzione. L'inchiesta della Procura ha preso avvio nei mesi scorsi dopo la denuncia presentata da un gruppo di associazioni ambientaliste rappresentate dall'avvocato Luigi Paccione. Oltre all'indagine penale, sulla vicenda è in corso un procedimento amministrativo.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palazzina in largo Santa Chiara, tre indagati nell'inchiesta della Procura

BariToday è in caricamento