menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Lettera di Babbo Natale", cacche spalmate e rifiuti: scempio a Palese davanti alla sede del Municipio V

La disgustosa scoperta è avvenuta questa mattina, al momento della riapertura degli uffici: ignoto l'autore del gesto. Sul cartone sgrammaticati 'ringraziamenti' alle amministrazioni cittadine

Immondizia all'esterno, cacche spalmate sulla saracinesca e una fantomatica "lettera di Babbo Natale al Comune di Palese" che critica, con poca conoscenza della grammatica, la Giunta "invisibele" di una inesistente 'I Circoscrizione' e il sindaco Antonio Decaro: la ripresa delle attività nella struttura di Palese dopo le Feste Natalizie non è stata delle migliori. Uno spettacolo schifoso presentatosi agli occhi del personale che, questa mattina alle 7, è giunto in sede per aprire gli uffici. Il messaggio è stato realizzato scrivendo le frasi su uno scotch attaccato a un cartone, 'ringraziando' per "l'albero", il "passaggio a livello", "topi e scarafaggi" e "lo sporco della piazzetta del Comune".

"Una scena disgustosa"

Non mancano altri 'ringraziamenti' al sindaco Antonio Decaro per "le multe quotidiane" e "al presidente della I Circoscrizione e alla sua giunta invisibele (scritto così, ndr), ma buona per il gettone di presenza". Il cartello è stato subito tolto e la saracinesca ripulita dal personale del Municipio V. L'episodio è stato segnalato dalla consigliera Elietta Noviello (Pd): "Una brutta scena - afferma a BariToday - e a dire il vero incomprensibile. Non ci siamo mai sottratti al confronto e all'impegno quotidiano. Sul cartello - specifica - abbiamo anche trovato il logo del gruppo Facebook 'Sei di Palese se...', ma ovviamente sappiamo che non c'entrano proprio nulla con questa iniziativa disgustosa". Ignoto, al momento, l'autore del gesto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento