rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca

Bari ricorda Santa Scorese: nella Giornata contro la violenza sulle donne, una corona di fiori per la giovane uccisa del suo stalker

La deposizione presso la targa stradale intitolata alla 23enne barese uccisa nel 1991 dallo squilibrato che la perseguitava

Una corona di fiori bianchi e rossi, nella strada di Palese-Macchie che dal 2014 porta il suo nome. Così, nella Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, Bari rende omaggio a Santa Scorese, una delle prime vittime di stalking e femminicidio.

Santa, nata e cresciuta a Bari nel quartiere Libertà, si trasferì poi a Palo del Colle dove a soli 23 anni, nel 1991, fu uccisa per mano di uno squilibrato che la perseguitava da anni.

La strada barese fu intitolata alla giovane nel 2014 per volontà della Commissione consiliare speciale delle Pari opportunità, all’epoca presieduta dalla consigliera  Mariella Santacroce.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bari ricorda Santa Scorese: nella Giornata contro la violenza sulle donne, una corona di fiori per la giovane uccisa del suo stalker

BariToday è in caricamento