menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A Palese lavori per estendere la rete idrica e fognaria: nuovi allacci per una cinquantina di famiglie

In mattinata il sopralluogo dell'assessore Galasso in zona Macchie: "Due piccole opere attese da cinquant'anni"

Lavori in corso a Palese per estendere la rete idrica e fognaria, e portare il servizio a circa una cinquantina di famiglie. Nel pomeriggio l'assessore ai lavori pubblici Galasso ha effettuato un sopralluogo con il consigliere municipale Giuseppe Lomoro.

Si tratta - spiegano da Palazzo di Città - di due lavori già appaltati da AQP e finanziati dal Comune di Bari con 95mila euro rivenienti da residui del bilancio dell’anno scorso: è stato così possibile  realizzare circa 100 metri di rete idrica in corrispondenza di via Maria Chieco Bianchi e di via Angelo Saverio Positano. Cento metri di infrastruttura che permetteranno di chiudere ad anello la rete idrica risolvendo al contempo problemi di pressione dell’acqua grazie a una distribuzione della pressione più omogenea in grado di servire in maniera adeguata le abitazioni di questa strada. Per quanto riguarda il nuovo tratto di fogna, è in via di realizzazione un’infrastruttura di circa 140 metri in corrispondenza di via Capruzzi e di altri 80 metri su vico VI di via macchie, che permetterà di raggiungere con la rete di fogna nera le abitazioni di via Capruzzi, vico VI e vico VII di via Macchie.

 “Durante il sopralluogo odierno - commenta Galasso - molti residenti hanno espresso soddisfazione per due interventi attesi da cinquant’anni: due piccole opere in grado di risolvere grandi problemi delle famiglie residenti in quella zona. Contiamo di concludere gli interventi nel giro di quattro settimane, per poi passare alla fresatura della strada e al rifacimento dell’asfalto stradale - parziale o totale a seconda della grandezza delle carreggiate - così da ripristinare al meglio la complanarità del piano viabile”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Nuova arma contro il Coronavirus, farmaco già in uso efficace contro l'infezione Sars-CoV-2: è la ricerca dell'Università degli Studi di Bari

Salute

Una proteina prodotta dal nostro organismo è in grado di combattere i tumori al fegato: la scoperta dell’Irccs de Bellis di Castellana

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento