menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Palme di via Sparano, cominciati i lavori per l'espianto: "Alberi rimossi in 20 giorni"

Operai al lavoro a due passi da piazza Moro. L'assessore Galasso conferma tempi rapidi per l'operazione, in vista del cantiere per il restyiling della strada. Critica la consigliera Melini: "I baresi sono e resteranno vigili: fermeremo le ruspe"

Alcuni operai hanno recintato, questa mattina, il vascone della prima palma di via Sparano, nelle vicinanze di piazza Moro: si tratta dell'avvio delle operazioni di espianto dei caratteristici alberi che adornano la strada dello shopping, in previsione del cantiere per la ristrutturazione che comincerà nei prossimi mesi, dopo l'aggiudicazione definitiva dell'appalto: "Nel giro di 20 giorni - spiega l'assessore comunale ai Lavori Pubblici, Giuseppe Galasso - rimuoveremo tutte le palme. Sono in corso i lavori di predisposizione delle buche dove collocheremo le piante", ovvero al parco due Giugno, nei Giardini Isabella d'Aragona e in altre zone del Lungomare e del centro Murattiano.

A segnalare l'avvio delle operazioni di rimozione delle palme è stata la consigliera comunale Irma Melini (ScelgoBari).con un post su Facebook: "Pensano che i baresi dormano, ma non sanno che i baresi sono vigili su ciò che è loro: Bari - scrive sul social network - . Aspetto ancora risposte da questo Comune al parere pro veritate del prof. Ing. Arch. Masini, da me chiesto e depositato un mese fa, con il quale si evidenziano forti criticità sulla "nuova via Sparano. Non ci fermeremo, anzi...se continuano così saremo noi a fermare loro alla prima ruspa" ha aggiunto l'esponente dell'opposizione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Attico di lusso nel cuore di Bari: un sogno a due passi dal mare dove il fascino dell'antico si sposa all'eleganza del moderno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento