Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Nascondevano eroina nell'impianto stereo, in manette zio e nipote

La scoperta è stata fatta ieri sera dai carabinieri nel corso di una perquisizione in un'abitazione di Palo del colle. In manette sono finiti un 37enne e 18enne, zio e nipote. Rinvenuto anche un quaderno su cui i due appuntavano tutte le informazioni relative all'attività di spaccio

Un "cipollotto" di eroina da due grammi nascosto nel vano audiocassetta dell'impianto stereo di casa, e un'altra dose da 5 grammi conservata in un marsupio. A finire in manette per detenzione e spaccio di droga due incensurati di Palo del Colle, zio e nipote, rispettivamente di 37 e 18 anni.

La droga è stata scoperta dai carabinieri nel corso di una perquisizione nella loro abitazione, insieme ad un bilancino di precisione per il confezionamento delle dosi, e a un quaderno in cui venivano annotate tutte le informazioni relative allo spaccio (nomi degli acquirenti, dosi vendute, eventuali debiti), nascosti invece nel vano contatore dell'Enel. I materiali rinvenuti sono stati sequestrati, mentre i due uomini sono stati arrestati e trasferiti nel carcere di Bari.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nascondevano eroina nell'impianto stereo, in manette zio e nipote

BariToday è in caricamento