menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Palpeggia il seno a turista tedesca incinta: arrestato nel sottopasso della Stazione centrale di Bari

Gli agenti della Polfer sono subito intervenuti su segnalazione di un operatore in sala centrale che aveva assistito all'episodio direttamente dalle telecamere di sorveglianza

Un uomo di origini somale è stato arrestato dalla Polizia Ferroviaria nella Stazione Centrale di Bari poiché accusato di violenza sessuale nei confronti di una giovane turista di nazionalità tedesca in stato di gravidanza. Secondo una ricostruzione degli agenti, l'uomo avrebbe incrociato la donna mentre transitava nel sottopassaggio in compagnia del marito: con un movimento improvviso le avrebbe palpeggiato ripetutamente il seno.

Gli agenti sono subito intervenuti su segnalazione di un operatore in sala centrale che aveva assistito all'episodio direttamente dalle telecamere di sorveglianza. L'uomo, un 29enne senza fissa dimora e regolare sul territorio nazionale, con a carico precedenti di polizia specifici della sfera dei reati sessuali è stato bloccato e arrestato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento