menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pane e Pomodoro, rovista tra gli zaini dei bagnanti: scoperto e arrestato 43enne

Sorpreso da un poliziotto fuori servizio a frugare tra le borse incustodite. Il pregiudicato ha anche aggredito e minacciato di morte l'agente

Scoperto a rovistare negli zaini dei bagnanti di Pane e Pomodoro, ha aggredito e minacciato di morte un poliziotto in quel momento libero dal servizio. E' stato arrestato un 43enne barese con precedenti penali, accusato di violenza, minaccia, resistenza a pubblico ufficiale e tentato furto. L'uomo era intento a scrutare le borse poggiate sulla spiaggia e lasciate incustodite, quando un agente, in quel momento fuori dal servizio, si è qualificato chiedendogli i documenti.

Il 43enne ha così tentato la fuga ma è stato raggiunto dal poliziotto: il malvivente ha provato a scappare aggredendo l'agente ma è stato bloccato dal temprestivo arrivo delle Volanti. Dopo l'arresto è stato condotto in carcere a Bari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento