Cronaca

Piogge di Ferragosto: stop ai bagni a Pane e Pomodoro, ma il divieto arriva solo in mattinata

I temporali di ieri hanno provocato lo sversamento della fogna in mare. Le transenne, però, sono state posizionate quando i bagnanti erano già in spiaggia. La polizia locale: "Siamo intervenuti appena ricevuta comunicazione da Aqp"

Foto di repertorio

Le abbondanti piogge del giorno di Ferragosto fanno tracimare la condotta Matteotti, e a Pane e Pomodoro, dopo lo sversamento della fogna in mare, scatta come di consueto il divieto di balneazione. Lo stop ai bagni, tuttavia, oggi è arrivato nel corso della mattinata, quando i bagnati erano già in spiaggia.

"Abbiamo messo le transenne appena ricevuta la mail da Aqp, che è arrivata alle 10.22 - spiega a BariToday il comandante della polizia locale, Michele Palumbo - Se non arriva formale comunicazione - prosegue - non si può procedere come da prassi e protocollo".

Una volta comunicata da Aqp l'apertura delle paratoie, la polizia locale procede, come previsto dall'ordinanza, a posizionare le transenne, mentre Arpa effettua i prelievi per verificare la presenza di batteri nelle acque. Per la revoca del divieto di balneazione bisognerà ora attendere come di consueto le nuove analisi dell'Arpa, che accertare il rientro alla normalità dei valori.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piogge di Ferragosto: stop ai bagni a Pane e Pomodoro, ma il divieto arriva solo in mattinata

BariToday è in caricamento