Morta di stenti in casa a Polignano, indagati genitori e fratello: "Paola fu abbandonata"

Paola Manchisi, 32 anni, morì nel gennaio 2018: il reato ipotizzato per i familiari è di abbandono di persona incapace aggravato dalla morte. La ragazza era arrivata a pesare 38 chili

Paola Manchisi in una foto da ragazzina, mostrata dalla trasmissione Chi l'ha visto che si era occupata del caso

Abbandono di persona incapace aggravato dalla morte: è questo il reato ipotizzato a carico dei genitori e del fratello di Paola Manchisi, la 32enne deceduta il 6 gennaio del 2018 a Polignano. La Procura ha in questi giorni chiuso le indagini sulla vicenda.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo il pm Bruna Manganelli i familiari della ragazza, avrebbero violato i doveri derivanti dal loro essere "garanti" della ragazza, abbandonando "la giovane Paola, incapace di provvedere a se stessa" in quanto afflitta da una serie di patologie aggravate dalla malnutrizione. Secondo l'accusa i tre indagati avrebbero omesso qualsiasi condotta tesa a garantirle cura e assistenza, "rifiutando in più occasioni tanto l’assistenza medica che quella psichiatrica in favore della medesima". Gli stessi inoltre avrebbero lasciato che la ragazza vivesse in condizioni igieniche pessime e senza alimentarsi, tanto da arrivare 38 chili. "Condotte omissive" che, secondo l'accusa, hanno poi causato la morte della 32enne.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Verso un nuovo Dpcm già oggi? Per fermare il contagio covid in arrivo il coprifuoco alle 22

  • Tre 'mini zone rosse' a Bari vecchia, nell'Umbertino e a Poggiofranco: "No alla movida, controlli già da stasera"

  • Formiche volanti: come scongiurare l'invasione in casa

  • Fermare l'aumento dei contagi ed evitare il lockdown, oggi il nuovo dpcm: verso coprifuoco alle 22 e orari scaglionati per le scuole

  • Nuova stretta anticovid, entro domenica un altro Dpcm? Stop alle 22 per i ristoranti, no ai centri commerciali nel weekend

  • 'Caffè' al banco vietato dalle 18 dopo il nuovo Dpcm, la prima multa a Bari è per un bar del centro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento