menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Papa Francesco-Kirill, "Il nuovo incontro si faccia qui a Bari"

L'auspicio del rettore della Chiesa russa e la lettera del sindaco Decaro per sostenere la 'candidatura' della città ad ospitare l'incontro italiano, dopo lo storico colloquio di Cuba. E si affaccia l'ipotesi di una temporanea traslazione delle spoglie di San Nicola a Mosca

Bari, città di San Nicola, il Santo che unisce Oriente e Occidente, sede dell'incontro italiano tra Papa Francesco e il Patriarca ortodosso di Mosca Kirill? L'auspicio viene dal rettore della Chiesa ortodossa russa a Bari, arciprete Andrey Boytsov, all'indomani dello storico incontro di Cuba tra Bergoglio e il patriarca di Mosca. 

Ma la candidatura barese è stata già 'ufficializzata' dal sindaco Decaro, che nei giorni scorsi ha scritto al segretario di Stato vaticano, Pietro Parolin, ricordando come la città sia uno dei più importanti luoghi di culto dedicati a San Nicola, il Santo più venerato dai russi ortodossi. Nella sua lettera, Decaro ha sottolineato anche il rapporto particolare di Kirill con Bari, in cui l'attuale Patriarca russo è già stato altre volte, nella sua veste di responsabile delle relazioni esterne del Patriarcato di Mosca. Nel 2004, ad esempio, Kirill, allora metropolita, consacrò la chiesa russa di Bari.

In attesa di vedere se la proposta barese sarà accolta, spunta anche l'ipotesi - riportata ieri da Repubblica, che cita il sito sanfrancesco.org, dei frati del Sacro Convento di Assisi- di un possibile 'viaggio' delle spoglie di San Nicola a Mosca, dove sarebbero esposte alla venerazione dei fedeli ortodossi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lolita Lobosco, Bari in tv è bellissima ma sui social piovono critiche:"Quell'accento una forzatura, noi non parliamo così"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento