rotate-mobile
Cronaca

Sequestrati due pappagalli monaci detenuti illegalmente a Bari Vecchia e Valenzano

Gli esemplari sono stati scoperti dal Cites Carabinieri rispettivamente in un ristorante del Borgo Antico e in un'abitazione della cittadina alle porte del capoluogo

Due pappagalli monaci della specie 'Miyopsitta monacus', sono stati sequestrati dai militari del Cites Carabinieri a Bari e Valenzano durante controlli per la tutela di specie animali minacciate di estinzione. I due esemplari sono stati rinvenuti nel corso di altrettanti controlli in un'attività di ristorazione del centro storico di Bari e nell'abitazione di un privato cittadino di Valenzano. I detentori, al momento della richiesta dei militari di un documento che comprovasse la legale acquisizione dei pappagalli, hanno dichiarato di non esserne in possesso. Due persone sono state quindi denunciate. I volatili sono stati affidati temporaneamente ad una struttura autorizzata. Di recente, i pappagalli monaci hanno popolato il territorio cittadino, in particolare  Nord di Bari, complice la fuga di alcuni esemplari da allevamenti privati della zona.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sequestrati due pappagalli monaci detenuti illegalmente a Bari Vecchia e Valenzano

BariToday è in caricamento