Quando l'uscita da scuola diventa un incubo: lo spiazzo preda delle doppie file a Palese. I residenti: "Manca segnaletica"

Su via Pasolini, a pochi passi dalla 'Marco Polo', ogni mattina è il caos, non essendoci strisce per la sosta. Galasso: "A inizio 2019 al via i lavori per una rotatoria"

Macchine in doppia fila, parcheggiate anche sulle strisce pedonali, in una zona dove ogni mattina passano i bambini per entrare a scuola. È caos stradale in via Pier Paolo Pasolini, a Palese, nello spiazzo antistante i plessi scolastici Collodi e Marco Polo. E qualcuno teme che in questa anarchia prima o poi qualcuno possa farsi male.

La denuncia del Comitato

Il motivo? Lo spiega il presidente del Comitato di quartiere Palese zona 167. "Siamo nella zona davanti al supermercato - racconta Giuseppe Scaglione - dove non solo non sono presenti strisce di sosta, ma neanche la segnaletica". Tradotto: non viene indicato neanche il senso di marcia per le auto. Una situazione che renderebbe difficile anche districare le colpe in caso di incidente.

auto doppia fila palese-2

Ogni mattina, intanto, i residenti sono costretti a districarsi tra le auto parcheggiate in divieto dai genitori che vengono ad accompagnare o a prendere da scuola i propri piccoli. Dalle foto è facile capire la situazione di anarchia e il timore che qualcuno - soprattutto i più piccoli - possa venire investito, soprattutto se sta attraversando sulle strisce, spesso invase dai veicoli. "Una situazione che abbiamo denunciato al Comune - prosegue Scaglione - già da ottobre scorso, ma a un anno di distanza abbiamo ottenuto solo tante promesse, ma non si vede una soluzione".

auto doppia fila palese-3

Galasso: "Nel 2019 i lavori"

Interpellato sulla questione, l'assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso, assicura che la questione è già stata presa in considerazione e verrà sbloccata con l'accordo quadro per gli appalti della manutenzione straordinaria strade e marciapiedi. "Tra i 10 appalti da un milione di euro ciascuno - spiega - contiamo di realizzare anche una rotatoria per regolamentare il traffico in via Pasolini. Con la rotatoria arriveranno anche le aree di sosta, la segnaletica e la sistemazione dei marciapiedi".

Per vedere gli operai al lavoro, bisognerà attendere però qualche mese. "Gli appalti andranno in gara entro il 20 ottobre, tra aggiudicazioni varie l'inizio è previsto per i primi mesi del nuovo anno. Sarà una primavera di cantieri, con 10 imprese che lavoreranno a ritmo serrato su tutti i Municipi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia 'promossa' da domenica? Dati Covid in miglioramento, si va verso la zona gialla

  • La Puglia 'promossa' da zona arancione a zona gialla (nonostante l'Iss contrario): c'è l'ordinanza del ministro Speranza

  • Nuovo Dpcm: verso lo stop a spostamenti dai Comuni per Natale e Capodanno, dal 21 viaggi tra regioni solo per rientro nella propria residenza

  • Il Dpcm di Conte: la Puglia è arancione (gialla sotto Natale). Si torna a scuola il 7 gennaio. "No non conviventi in casa"

  • L'indice Rt scende sotto l'1 in Puglia e Lopalco risponde ai medici: "Non siamo regione da zona rossa"

  • Stop agli spostamenti tra regioni dal 21 dicembre, comuni 'chiusi' a Natale e Capodanno: il governo approva il decreto

Torna su
BariToday è in caricamento