menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuovi parcheggi con il capolinea degli autobus spostato: così cambia il cantiere del Pirp San Marcello

Nei laboratori di partecipazione attiva sono stati ideati alcuni provvedimenti da adottare durante i lavori per migliorare la viabilità in zona

Parcheggi, fermate degli autobus e posti per i disabili: sono tre dei temi discussi con la cittadinanza nell'ambito dei lavori previsti al Pirp di San Marcello. Mentre il cantiere nell'area della chiesa va avanti, il dialogo tra residenti e amministrazione prosegue serrato grazie ai 'laboratori di partecipazione'. In seguito agli incontri il Comune ha pensato ad alcune soluzioni da realizzare in itinere per risolvere le problematiche espresse dai residenti

I parcheggi

In primis i parcheggi nell'area delimitata dalle transenne. Siamo parlando di via Sorrentino, davanti piazzale Lorusso, dove sarà creata una fila di parcheggi a 45 gradi, che prendono il posto degli attuali stalli in linea sul lato mercato. Con la realizzazione della nuova segnaletica orizzontale saranno recuperati 20 nuovi posti auto. 

C'è poi da affrontare la questione dei parcheggi per i disabili. Nell’ambito del laboratorio è stato  portato avanti un censimento per individuare un numero congruo di posti riservati nella nuova area rispetto al numero di mezzi presenti.

Il capolinea degli autobus

Durante gli incontri è stata affrontata anche la possibilità di convocare le aziende di trasporto pubblico extraurbano per individuare una possibile soluzione alternativa al capolinea degli autobus extraurbani. Attualmente si trova in viale della Resistenza, ma l'idea di Palazzo di città è di spostarla in via Falcone e Borsellino, in modo "da allontanare la sosta di mezzi di trasporto ingombranti - spiega il Comune in una nota - dalle aree più densamente abitate, pur mantenendo una vicinanza accessibile ai maggiori luoghi di destinazione degli utenti del servizio di trasporto".
 
Un'idea che farebbe felici anche gli automobilisti: il piazzale potrebbe diventare un area attrezzata per la sosta, che sarà destinata in primis ai residenti della zona durante questi mesi di cantiere. Nell'area sorgerà anche un parcheggio pubblico interrato, che sarà realizzato sotto l’edificio che ospiterà la nuova sede del Municipio.
 
“Sino ad oggi gli incontri con i residenti della zona sono stati fatti per risolvere alcuni problemi e ridurre i disagi più importanti dovuti all’impatto del cantiere nell’area - ha dichiarato il professor Bisciglia, alla guida del percorso partecipato -. Ci siamo concentrati su un’attività di mediazione tra le esigenze dell’amministrazione di portare avanti le opere e quelle dei residenti che vivono in zona. In merito alla sosta, l’amministrazione ha voluto affrontare da subito la questione in maniera strutturale, in modo da provare ad individuare soluzioni permanenti in quell’area che si sta arricchendo di nuove funzioni".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento