Lotta ai parcheggiatori abusivi a Bari, scatta divieto di accesso in strade e piazze per sei recidivi

Già denunciati, sanzionati e sottoposti a ordine di allontanamento, per loro è scattato il provvedimento che vieta per sei mesi l'accesso ai luoghi in cui esercitava l'attività abusiva

Scatta il divieto di accesso a strade o piazze, per la durata di 6 mesi, per sei parcheggiatori abusivi recidivi. I provvedimenti, disposti dal Questore e adottati dalla Divisione Anticrimine, hanno riguardato quattro baresi, un cittadino marocchino ed un cittadino rumeno, già denunciati per “Esercizio abusivo dell’attività di parcheggiatore o guardiamacchine”, sanzionati ai sensi dell’art 7, co. 15 bis, del Codice della Strada e sottoposti al provvedimento preventivo-cautelare dell’ordine di allontanamento. 

Trattandosi di persone recidive, sono state quindi successivamente sottoposte alla misura del divieto di accesso in strade o piazze, per la durata di 6 mesi. Due baresi di 24 e 59 anni non potranno accedere presso il capolinea Amtab ubicato a Bari in via Cardinale Balestrero; ad un barese di 43 anni è stato inibito l’accesso in piazza Aldo Moro, nelle immediate vicinanze della Stazione Ferroviaria e del capolinea Amtab. Piazza Massari e piazza libertà saranno inaccessibili ad un barese di 41 anni e ad un cittadino marocchino di 58 anni. La sesta persona invece, un cittadino rumeno di 41 anni, non potrà accedere a Trani in piazza Re Manfredi.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il van di Borghese sbarca a Bari: lo chef premia il miglior ristorante di crudo di mare

  • "Qui il crudo di mare è una vera favola", Alessandro Borghese e la sfida di '4 Ristoranti' a Bari: il migliore? E' a Santo Spirito

  • Arriva il freddo russo, temperature in picchiata anche in Puglia: rischio neve a quote basse

  • Nuovo Dpcm in arrivo: ecco regole e restrizioni, cosa cambia dal 16 gennaio. Puglia verso l'arancione

  • Un'altra stretta con il nuovo decreto anti Covid: Puglia verso la zona arancione?

  • Coronavirus, a Bari oltre 3mila casi accertati: l'area San Girolamo-Fesca-Stanic-San Paolo è la più colpita

Torna su
BariToday è in caricamento