Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca Picone / Via Giuseppe Solarino

Parcheggio e treno per il centro a 2 euro, al via il servizio dal Polipark di via Solarino

Il nuovo collegamento, attivato grazie ad un accordo tra Comune, Regione Puglia e Fal, sarà attivo fino al 31 gennaio

Raggiungere il centro della città in treno, lasciando l'auto nel Polipark di via Solarino, a ridosso del Policlinico, ad un costo di due euro al giorno. Il nuovo servizio "Park&train", presentato questa mattina, è stato attivato grazie ad un accordo tra Comune, Regione Puglie e Ferrovie Appulo Lucane, e resterà operativo, in via sperimentale , fino al 31 gennaio.
 
Il servizio, ha spiegato il sindaco Decaro, "consentirà di lasciare l’auto nel più grande parcheggio custodito del sud Italia (al momento sono 1500 i posti disponibili) e raggiungere il centro in 6 minuti risparmiando tempo, denaro e benzina. Dal Polipark si raggiunge facilmente la stazione delle FAL con una scala mobile e di lì si possono utilizzare i treni in transito: dalle 6,28 di mattina sono 26 le corse in partenza dalla fermata Policlinico fino alle 22,40".

La scelta di avviare il collegamento in questi giorni è legata alla volontà di potenziate ulteriormente la mobilità in vista delle festività natalizie. Nel frattempo, i Park&rRide cittadini continuano a far registrare numeri più che positivi. "I dati dei Park&Ride dello scorso fine settimana - ha detto il sindaco - ci hanno convinto della necessità di partire al più presto. Sabato 13 e domenica 14 dicembre, tra abbonati e non, i biglietti staccati nelle aree di sosta a servizio delle navette A, B e C sono stati rispettivamente 3197 e 2821".

"Con l’avvio del Park&Train dal Polipark - ha aggiunto il presidente delle Ferrovie Appulo Lucane Matteo Colamussi - la città di Bari completa l’offerta delle aree di sosta servite dal trasporto pubblico: a sud il parcheggio di Pane e Pomodoro, a nord l’area Ferrovie Bari Nord e ora il Polipark per quanti arrivano dall’area murgiana. Ci aspettiamo una grande risposta a questa  sperimentazione, e vogliamo confermare l’impegno dell’azienda per la città di Bari e dell’area metropolitana. D’intesa con la Regione abbiamo aggiudicato i lavori per il raddoppio del tratto Bari scalo - Policlinico: 1100 metri che una volta ultimati consentiranno una frequenza ancora più alta dei treni in servizio".

Soddisfatto anche il direttore del Policlinico Vitangelo Dattoli: "L’avvio del Park&Train dal Polipark, già servito dal trasporto su gomma della navetta circolare E, segna un nuovo punto a favore del sistema urbano integrato della mobilità che negli ultimi 10 anni ha cambiato il volto di Bari e che di fatto testimonia una sensibile attenzione anche al mondo della salute. Nell’area a ridosso del Polipark oltre al Policlinico, che quotidianamente richiama al suo interno circa 17.000 persone, ci sono altre tre strutture sanitarie private: è dunque del tutto evidente che garantire una mobilità sostenibile ed efficiente rende di fatto un servizio all’utenza di questi plessi, risolvendo problemi atavici".

"Stiamo mettendo a regime la riorganizzazione del trasporto pubblico locale in sede urbana con interventi all’insegna dell’ammodernamento infrastrutturale e della sostenibilità - ha commentato l’assessore regionale ai Trasporti Gianni Giannini -. Con il completamento della linea metropolitana del San Paolo, i lavori della metro Bari-Bitritto e il nuovo servizio di Park&Train daremo vita ad un sistema di metropolitane a cielo aperto che ci consentirà di rivedere anche i termini del trasporto su gomma, anche perché nei prossimi anni dovremo fare i conti con un taglio delle risorse statali che su scala regionale ammonta a 18,5 milioni di euro".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parcheggio e treno per il centro a 2 euro, al via il servizio dal Polipark di via Solarino

BariToday è in caricamento