Parcheggio e treno per il centro a 2 euro, al via il servizio dal Polipark di via Solarino

Il nuovo collegamento, attivato grazie ad un accordo tra Comune, Regione Puglia e Fal, sarà attivo fino al 31 gennaio

Raggiungere il centro della città in treno, lasciando l'auto nel Polipark di via Solarino, a ridosso del Policlinico, ad un costo di due euro al giorno. Il nuovo servizio "Park&train", presentato questa mattina, è stato attivato grazie ad un accordo tra Comune, Regione Puglie e Ferrovie Appulo Lucane, e resterà operativo, in via sperimentale , fino al 31 gennaio.
 
Il servizio, ha spiegato il sindaco Decaro, "consentirà di lasciare l’auto nel più grande parcheggio custodito del sud Italia (al momento sono 1500 i posti disponibili) e raggiungere il centro in 6 minuti risparmiando tempo, denaro e benzina. Dal Polipark si raggiunge facilmente la stazione delle FAL con una scala mobile e di lì si possono utilizzare i treni in transito: dalle 6,28 di mattina sono 26 le corse in partenza dalla fermata Policlinico fino alle 22,40".

La scelta di avviare il collegamento in questi giorni è legata alla volontà di potenziate ulteriormente la mobilità in vista delle festività natalizie. Nel frattempo, i Park&rRide cittadini continuano a far registrare numeri più che positivi. "I dati dei Park&Ride dello scorso fine settimana - ha detto il sindaco - ci hanno convinto della necessità di partire al più presto. Sabato 13 e domenica 14 dicembre, tra abbonati e non, i biglietti staccati nelle aree di sosta a servizio delle navette A, B e C sono stati rispettivamente 3197 e 2821".

"Con l’avvio del Park&Train dal Polipark - ha aggiunto il presidente delle Ferrovie Appulo Lucane Matteo Colamussi - la città di Bari completa l’offerta delle aree di sosta servite dal trasporto pubblico: a sud il parcheggio di Pane e Pomodoro, a nord l’area Ferrovie Bari Nord e ora il Polipark per quanti arrivano dall’area murgiana. Ci aspettiamo una grande risposta a questa  sperimentazione, e vogliamo confermare l’impegno dell’azienda per la città di Bari e dell’area metropolitana. D’intesa con la Regione abbiamo aggiudicato i lavori per il raddoppio del tratto Bari scalo - Policlinico: 1100 metri che una volta ultimati consentiranno una frequenza ancora più alta dei treni in servizio".

Soddisfatto anche il direttore del Policlinico Vitangelo Dattoli: "L’avvio del Park&Train dal Polipark, già servito dal trasporto su gomma della navetta circolare E, segna un nuovo punto a favore del sistema urbano integrato della mobilità che negli ultimi 10 anni ha cambiato il volto di Bari e che di fatto testimonia una sensibile attenzione anche al mondo della salute. Nell’area a ridosso del Polipark oltre al Policlinico, che quotidianamente richiama al suo interno circa 17.000 persone, ci sono altre tre strutture sanitarie private: è dunque del tutto evidente che garantire una mobilità sostenibile ed efficiente rende di fatto un servizio all’utenza di questi plessi, risolvendo problemi atavici".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Stiamo mettendo a regime la riorganizzazione del trasporto pubblico locale in sede urbana con interventi all’insegna dell’ammodernamento infrastrutturale e della sostenibilità - ha commentato l’assessore regionale ai Trasporti Gianni Giannini -. Con il completamento della linea metropolitana del San Paolo, i lavori della metro Bari-Bitritto e il nuovo servizio di Park&Train daremo vita ad un sistema di metropolitane a cielo aperto che ci consentirà di rivedere anche i termini del trasporto su gomma, anche perché nei prossimi anni dovremo fare i conti con un taglio delle risorse statali che su scala regionale ammonta a 18,5 milioni di euro".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vipera in giardino: come riconoscerla e cosa fare in caso di morso

  • Uccio De Santis positivo al coronavirus, annullato spettacolo in Svizzera: "Sono forte, ci vediamo presto"

  • Raffaele Fitto positivo al Covid-19 con la moglie, l'annuncio: "Tampone dopo contagio di uno stretto collaboratore"

  • Il Coronavirus fa ancora paura nella provincia: un decesso a Polignano, crescono i contagi a Noicattaro

  • Vento forte e temporali in arrivo nel Barese: scatta l'allerta meteo arancione

  • Contagi dopo festa di 18 anni, chiude scuola ad Altamura: "Inconcepibili party per ballare"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento