menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gonfiabili colorati e divertimento, domenica l'inaugurazione del parco acquatico sul Lungomare Sud

L'attrazione sarà disponibile anche per i bambini, accompagnati da un genitore: il giro durerà circa 50 minuti. Il costo del biglietto è di 8 euro nei giorni feriali e di 10 in quelli festivi

Tra pochi giorni sarà inaugurato ufficialmente il primo parco acquatico stagionale sul Lungomare Sud, realizzato con gonfiabili: l'apertura ufficiale avverrà domenica prossima. L'iniziativa è stata realizzata dalla società Sport & Fun a seguito della concessione per 4 mesi rilasciata dal Comune di Bari. Il parco acquatico disporrà di un percorso interconnesso collocato a 20 metri dalla battigia. Sulla costa invece sono stati realizzati altri spazi tra cui una terrazza in legno di circa 200 mq per il ricovero dei materiali adatti al funzionamento della struttura, una pedana con gazebo da adibile a bar e una zona per la vendita dei biglietti

Orari e accessi del parco acquatico

Il parco sarà accessibile tutti i giorni dalle 10 alle 19, anche ai bambini che abbiano superato 1m15 di altezza, accompagnati dai genitori. I ragazzi alti più di 1m35 potranno usufuruire del parco da soli. Il costo del biglietto è di 8 euro nei giorni feriali e di 10 in quelli festivi. Il giro completo delle strutture acquatiche è di circa 50 minuti e sarà preceduto da un piccolo momento formativo sulla sicurezza, a cura di personale specializzato. Il parco, inoltre, negli orari di apertura, sarà sorvegliato da addetti alla sicurezza della balneazione e vigilanza su terra. 

Palone: "Valorizzare il lungomare"

“Come già abbiamo fatto lo scorso anno – spiega l’assessora allo Sviluppo economico Carla Palone – stiamo accogliendo tutte le proposte che ci giungono da imprenditori del territorio per interventi di valorizzazione e utilizzo di porzioni del nostro lungomare. Con la necessaria attenzione al rispetto delle norme paesaggistiche vogliamo sperimentare nuovi usi per il lungomare sud che può rappresentare per la città una vera risorsa sia dal punto di vista economico sia sociale. Un lungomare vissuto è un lungomare sottratto al degrado, oltre ad essere una occasione importante per far conoscere ai baresi parti di città poco utilizzate. Con il concorso di idee per la riqualificazione a sud ci sarà spazio per tante altre nuove iniziative che valorizzeranno la nostra costa e offriranno agli imprenditori locali nuove possibilità di investimento. Iniziative come queste, che si stanno moltiplicando da nord a sud, su tutta la costa, sono la prova tangibile della capacità delle imprese locali di offrire servizi di qualità, attenti alle novità del mercato e nel rispetto del territorio. Come amministrazione comunale abbiamo lanciato la sfida della valorizzazione del rapporto tra la città e il mare, sfida che oggi, non senza sacrifici, gli imprenditori stanno cogliendo a pieno”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento