Lunedì, 27 Settembre 2021
Cronaca Ruvo di Puglia

Parco Alta Murgia, tagliate "abusivamente" 85 querce: una denuncia

La scoperta è avvenuta nelle campagne di Ruvo da parte dei Carabinieri Forestali: gli interventi non sarebbero stati autorizzati né dall'Ente Parco né dalla Regione

I Carabinieri Forestali hanno scoperto, nel territorio del Parco Nazionale dell'Alta Murgia, nelle campagne di Ruvo di Puglia, 85 querce tagliate abusivamente. Sul terreno si stavano piantando alberi da frutto. L'area ispezionata era ad "elevato vincolo ambientale", nella Zona 2 della riserva naturale. Nessuno degli interventi, affermano i militari, risultava essere autorizzato dall'Ente Parco o dalla Regione: denunciato un uomo di Terlizzi per violazione della normativa a tutela delle aree protette e per aver distrutto e danneggiato specie tutelate.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parco Alta Murgia, tagliate "abusivamente" 85 querce: una denuncia

BariToday è in caricamento