Al via raccolta tartufi Parco Alta Murgia, fioccano già le prime multe

Dopo l'entrata in vigore della nuova legge regionale, rafforzati i controlli della Forestale ai danni di 'raccoglitori' non autorizzati e senza tesserino: previste sanzioni fino a 2500 euro per la ricerca effettuata in modo non idoneo

Numerosi controlli e prime multe per chi raccoglie i tartufi in modo non idoneo nel Parco dell?altra Murgia. Il Corpo Forestale dello Stato ha infatti elevato le prime sanzioni dopo l'avvio della raccolta del pregiato tubero, a seguito dell'entrata in vigore della legge regionale n.8 del 2015 che ne disciplina la coltivazione, la ricerca e raccolta nel territorio pugliese. Sono già 60 le autorizzazioni rilasciate dall'Ente Parco: per procedere alla raccolta sarà necessario, inoltre, possedere un tesserino dalla validità di 5 anni su tutto il territorio nazionale, rilasciato dai Comuni o dalla Città metropolitane dopo un esame.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ricerca e raccolta - fanno sapere dal Comando Provinciale del Cfs - sono consentite esclusivamente con l’ausilio al massimo di  2 cani e con l’impiego del 'vanghetto' o 'zappetto', strumento idoneo allo scavo della buca che dovrà essere immediatamente richiusa dopo il prelievo. Anche per la quantità pro-capite c’è un limite giornaliero che va secondo le specie, da mezzo chilo fino a due chilogrammi". Tra le sanzioni previste, oltre al divieto di raccolta, multe anche fino a 2500 euro".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vipera in giardino: come riconoscerla e cosa fare in caso di morso

  • Uccio De Santis positivo al coronavirus, annullato spettacolo in Svizzera: "Sono forte, ci vediamo presto"

  • Raffaele Fitto positivo al Covid-19 con la moglie, l'annuncio: "Tampone dopo contagio di uno stretto collaboratore"

  • Il Coronavirus fa ancora paura nella provincia: un decesso a Polignano, crescono i contagi a Noicattaro

  • Vento forte e temporali in arrivo nel Barese: scatta l'allerta meteo arancione

  • Contagi dopo festa di 18 anni, chiude scuola ad Altamura: "Inconcepibili party per ballare"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento