Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca Carrassi / Largo 2 Giugno

Parco 2 Giugno: finalmente in città il primo punto wi-fi pubblico gratuito

Da questa mattina il Parco 2 Giugno è la prima area pubblica cittadina ad offrire la connessione internet gratuita ai cittadini. Progetto, comunque, in fase 'sperimentale' e aperto a delle migliorie

Il cartello di Parco 2 Giugno che indica il servizio Wi-fi gratuito

Da questa mattina anche Bari ha (finalmente) un punto hotspot wireless gratuito in un luogo pubblico: da oggi, cioè, i cittadini potranno recarsi al Parco 2 Giugno con i loro pc portatili, tablet e smartphone per navigare in internet in via del tutto gratuita. Questa mattina, infatti, è stato presentato il progetto Bari Wireless dal sindaco Michele Emiliano, dall'assessore all'Innovazione Annabella De Gennaro e dal presidente della VI circoscrizione Leonardo Scorza. Il progetto, compiuto dall'amministrazione comunale con il fondamentale supporto di Fastweb, permetterà a tutti gli utenti ubicati nel grande parco di Carrassi di navigare in rete. Per farlo, l'utente dovrà registrarsi ad un home page apposita attraverso la comunicazione di un suo numero di cellulare al quale verrà inviato dal sistema un sms con la password utile per attivare definitivamente la connessione.

Il progetto, comunque, è, per così dire, in fase 'sperimentale' in quanto la navigazione pro capite non è illimitata: il sistema, infatti, in questa prima fase, permetterà all'utente di navigare massimo per 60 minuti al giorno oppure sino al raggiungimento di una soglia di 50 megabyte al fine di permettere l'accesso al maggior numero possibile di cittadini. Queste 'limitazioni' saranno in seguito vagliate attraverso dei feedback provenienti dagli stessi fruitori del servizio che permetteranno, eventualmente, al Comune di innalzare tali soglie.

A commentare l'iniziativa, come accennato, è intervenuto per primo il sindaco Emiliano che ha così dichiarato: "Oggi la nostra vita scorre attraverso la rete. Avere finalmente uno spazio pubblico dove l'accesso a internet è gratuito e aperto a tutti per me è solo un punto d'inizio. Il prossimo obiettivo è introdurre a Bari la 'cittadinanza digitale' ossia il diritto di ognuno all'accesso alla rete. Affermare questo principio nello Statuto Comunale -. ha concluso il primo cittadino - significherà garantire ed estendere parità di informazione, espressione, partecipazione e interazione attraverso il web". A seguire le parole dell'assessore De Gennaro: "Grazie al via di questo progetto raggiungeremo uno degli obiettivi dell'Amministrazione Comunale ossia l'avvicinamento dei cittadini alle istituzioni grazie all'accesso gratuito a internet. In più - precisa la De Gennaro - Bari Wireless ci permetterà di valutare come procedere con l'attivazione del servizio anche in altri luoghi pubblici e in altre circoscrizioni e quartieri. Infatti è nostra intenzione utilizzare questo e i prossimi hotspot per ridurre il fenomeno del 'digital divide' esistente fra la nostra città e il resto del nostro paese". In chiusura una breve battuta anche per il presidente Scorza: "Sono felice per questa iniziativa perchè in questa circoscrizione mancava una chicca di questo genere. Avendo qui vicino Campus e Università, abbiamo molti studenti che vengono qui e potranno usufruire della connessione in via del tutto gratuita. Siamo orgogliosi di essere stati i primi ad aver pensato e ad avere questo servizio: è una risorsa non solo per la circoscrizione Carrassi-San Pasquale ma per tutta la città".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parco 2 Giugno: finalmente in città il primo punto wi-fi pubblico gratuito

BariToday è in caricamento