Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca Carrassi / Largo 2 Giugno

Parco 2 Giugno, al via il nuovo piano di manutenzione e pulizia

Presenza degli addetti Amiu anche di pomeriggio e di domenica mattina e controlli degli agenti della Polizia municipale nel corso dell'intera giornata per scoraggiare eventuali atti di vandalismo. Ma il presidente della VI Circoscrizione Scorza chiede un rafforzamento della vigilanza notturna

Più turni di pulizia degli addetti Amiu e una maggiore presenza dei vigili urbani a Parco Due giugno. Si è tenuto stamattina il sopralluogo dell'assessore al Verde Pubblico Geni Palmiotti per verificare le condizioni del parco e presentare il nuovo piano di manutenzione e pulizia dell'area.

Presenti all'incontro anche il presidente della VI circoscrizione Leonardo Scorza, il dirigente responsabile del settore Verde Erminia Traversa, il responsabile del coordinamento servizi esterni Amiu Antonio Ventrella, il comandante della Polizia Municipale Stefano Donati e i rappresentanti dell’azienda De Grecis, che cura la manutenzione del Parco.

Tra le novità principali del nuovo piano di manutenzione, l'intensificazione dei turni di pulizia da parte degli addetti dell'Amiu, che opereranno anche di pomeriggio e di domenica mattina. Assicurata anche una maggiore presenza da parte dei vigili urbani che effettueranno controlli anche di mattina al fine di scoraggiare eventuali atti di vandalismo. A questo proposito si è detto abbastanza preoccupato il presidente della VI Circoscrizione Leonardo Scorza, che ha chiesto un rafforzamento della sorveglianza soprattuto di notte: “Tra la notte della domenica e quella del lunedì il parco resta chiuso - ha affermato Leonardo Scorza - ed è proprio in quello spazio di tempo che bisognerebbe sorvegliare l’area affinché non si verifichino atti di vandalismo. Tempo fa stringemmo accordi con la Polizia di Stato proprio per evitare situazioni di questo tipo ma i risultati non si vedono affatto”.


Nel constatare le condizioni complessivamente buone del parco cittadino, l'assessore Palmiotti ha sottolineato che i problemi relativi alla scarsa pulizia dell'area a fine giornata sono legati anche alla massiccia affluenza di cittadini, e ha quindi fatto appello al "senso civico" dei baresi affinchè contribuiscano alla manutenzione del parco rispettando le regole e la pulizia. Palmiotti ha infine annunciato che nei prossimi giorni verranno  effettuati dei sopralluoghi in altri parchi della città, a cominciare dalla pineta di San Francesco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parco 2 Giugno, al via il nuovo piano di manutenzione e pulizia

BariToday è in caricamento