menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parco Mimmo Bucci, sporcizia e degrado: "Mancano vigilanza e manutenzione"

La denuncia di Luigi Cipriani del Movimento 'Riprendiamoci il futuro': tra immondizia e deiezioni canine, per i cittadini il giardino è sempre meno "frequentabile"

Sporcizia, cattivi odori, deiezioni canine sul prato. "Parco Mimmo Bucci è sempre più in situazione di grave degrado e abbandono". A denunciarlo è Luigi Cipriani, del Movimento 'Riprendiamoci il futuro'. 

"Dopo la “pomposa” inaugurazione - attacca Cipriani - sin dai giorni successivi l’Amministrazione Comunale ha scelto di “scaricare” un bene pubblico costato alla collettività centinaia di migliaia di euro a causa soprattutto dalla mancanza di vigilanza e di una programmata manutenzione quotidiana di pulizia e di custodia che doveva evitare il proliferarsi di atti vandalici che, al contrario, si verificano quasi quotidianamente proprio a causa della mancata vigilanza. Risultato: insufficienza di sicurezza che ha spinto molti anziani e bambini a rinunciare a frequentare il citato parco".   

"Si coglie l’occasione - aggiunge Cipriani - per denunciare il grave comportamento sia dell’Amministrazione centrale che del 1° Municipio i quali non hanno MAI fatto nulla per salvaguardare il diritto dei cittadini di frequentare il predetto parco!!! Il risultato?: i pochi bambini che hanno il “coraggio” di frequentarlo, sono costretti a giocare su prati dissestati e disseminati di rifiuti e di deiezioni canine, quindi molto deleterio per la incolumità e l’igiene pubblica".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento