Cronaca

Incassa il 'caffè', poi forza bagagliaio dell'auto e ruba la borsa: parcheggiatore abusivo intercettato e arrestato

E' accaduto nei pressi del parco Perotti: vittima un runner, che aveva lasciato la vettura per poter correre sul lungomare. Dopo l'allarme lanciato dall'uomo, il responsabile è stato individuato dalla polizia e arrestato

parco perotti

Incassa il 'caffè' dalla vittima, poi gli ruba la borsa dall'auto e scappa. Il parcheggiatore abusivo, però, non è riuscito a farla franca, ed è stato arrestato dalla polizia.

E' accaduto nel weekend del primo maggio a Bari. Vittima del furto un runner barese, che aveva parcheggiato l'auto nei pressi di parco Perotti per andare a correre sul lungomare. L'uomo ha riposto gli effetti personali nel bagagliaio e ha quindi lasciato l'auto. Dopo circa un’ora, ritornando verso l’autovettura, ha notato che era scattato l’allarme sonoro mentre un soggetto (riconosciuto dalla vittima come colui a cui aveva dato 1,50 euro al momento del parcheggio), dopo aver aperto il bagagliaio, si era impossessato di una borsa in pelle per poi dileguarsi per le vie adiacenti.

Immediatamente sul posto è intervenuto un equipaggio moto montato dei Falchi della locale Squadra Mobile, che ha bloccatoil fuggitivo - un 48enne tunisino - e recuperato la borsa, che nel frattempo il malfattore aveva gettato in un cassonetto, dopo aver asportato la somma di denaro, che aveva nascosto nelle parti intime.

Dopo le formalità di rito l’arrestato è stato condotto in carcere a Bari in attesa dell’udienza di convalida.

(foto archivio Ansa)
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incassa il 'caffè', poi forza bagagliaio dell'auto e ruba la borsa: parcheggiatore abusivo intercettato e arrestato

BariToday è in caricamento