menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Botellon a Parco Perotti, dopo la festa l'immondezzaio. Petruzzelli: "Inciviltà"

L'assessore comunale all'Ambiente pubblica su Facebook le foto del post-festa di ieri, con il prato invaso da rifiuti e cartacce: "Uno schifo. Evento organizzato senza avvisare il Comune né l'Amiu"

"Questa mattina per ripulire tutto lo schifo abbandonato sono stati impiegati 8 operatori per 4 ore che sono stati tolti ad altri servizi della città. Sono giovane anche io. È bellissimo poter riappropriarsi degli spazi pubblici a fini aggregativi. Ma non così.Non in questo modo barbaro". E' l'assessore comunale all'Ambiente, Pietro Petruzzelli, a commentare con amarezza il 'post'-Botellon di ieri sera a Parco Perotti. Al termine della festa organizzata via Facebook, alla quale hanno partecipato migliaia di persone, era visibile un'enorme distesa di rifiuti. L'assessore ha affermato su Facebook che l'evento sarebbe stato preparato "senza avvisare nè l'amministrazione comunale nè l'Amiu. Lo schifo - prosegue - che è stato lasciato è ben visibile nelle foto. Eppure mi pare ci siano mille canali e modalità per comunicare con l'assessore e con l'azienda al fine di organizzare le pulizie e posizionare i bidoni. Dove c'è inciviltà non c'è più divertimento. E chi non ha la capacità di rispettare l'ambiente e la città in cui vive non ha poi neanche più il diritto di lamentarsi", conclude Petruzzelli.

Approfondimenti
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini Covid, Lopalco: "Con limiti ad Astrazeneca dosi non utilizzabili per soggetti fragili, ecco perché somministrazioni ad altre categorie"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento