menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Park&Ride Largo 2 Giugno: furti, buio e poca sicurezza. I baresi al sindaco: "Basta col degrado"

Proseguono le segnalazioni sulla bacheca Facebook del primo cittadino dopo gli ultimi episodi della scorsa settimana. Una residente: "Necessaria protezione per chi utilizza il servizio

Furti "che si susseguono in modo costante", parcheggio "al buio" e senza "telecamere per la video sorveglianza" e "sbarre all'ingresso e all'uscita": proseguono le segnalazioni riguardanti il degrado nel park&ride di Bari Largo 2 Giugno. Un paio di utenti hanno segnalato il furto della propria auto sulla bacheca Facebook del sindaco Antonio Decaro, chiedendo di intervenire. I due episodi risalirebbero a ieri pomeriggio e venerdì. Nel primo caso, scrive una cittadina, si tratterebbe di una vettura acquistata "solo 5 giorni prima". La donna si sfoga sul social network: "Con molta superficialità - scrive al primo cittadino - gli addetti alla vendita dei biglietti ci hanno confermato che i furti si susseguono in modo costante. Il parcheggio.è completamente al buio, non ci sono telecamere per la video sorveglianza e sbarre sia all'ingresso che all'uscita. È talmente buio che stavo per essere investita da un'auto mentre mi illudevo ancora di ritrovare la mia nuova auto. Non crede che visto il ripetersi continuo dei furti è necessario provvedere a forme di protezione?

Stessa storia pochi giorni prima: "Venerdì mattina - posta un altro utente - ho lasciato la mia macchina" e "al mio rientro nel pomeriggio, dopo aver girato invano al buio una ventina di minuti pensando di non ricordare bene dove l'avessi parcheggiata, ho scoperto che me l'avevano rubata. Ritengo il servizio validissimo, ma visti gli episodi ripetuti, c'è bisogno di rafforzare la sicurezza, altrimenti gli appelli all'utilizzo dei mezzi pubblici perdono valenza".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento