Nuovo Park&Ride largo 2 Giugno, il Comune: "Gara entro poche settimane"

A breve la pubblicazione dell'avviso pubblico per il restyling del parcheggio di scambio, recentemente al centro di furti e atti vandalici. Cantieri in primavera: dureranno 10 mesi

Tre furti d'auto segnalati in neppure una settimana, scarsa illuminazione e sicurezza non proprio al massimo: il Park&Ride di Largo 2 Giugno, tra i più usati della città, attende un futuro decisamente diverso, 'green', che potrebbe arrivare a fine 2017 o inizio 2018. Sembrano essersi sbloccati, infatti, tutti gli ultimi ostacoli alla gara di appalto per la ristrutturazione del parcheggio di scambio: lungaggini burocratiche, in particolare sugli espropri dei terreni, hanno fatto slittare l'avviso, lasciando l'area in un vero e proprio 'limbo', in attesa di vedere il cantiere: "Presenteremo il bando entro fine anno o al massimo le prime due settimane di gennaio - spiega l'assessore comunale ai Lavori Pubblici, Giuseppe Galasso -. La gara dovrebbe essere aggiudicata in primavera e poi serviranno 10 mesi per il completamento dell'opera. E' nostra intenzione portare avanti il progetto di una nuova generazione di Park&Ride, decisamente più verdi".

Scenderanno i posti auto (da 400 a 300) ma l'area sarà adornata con 70 alberi di grande fusto e 400 arbusti. Vi saranno anche 18 posti moto e altrettanti per le bici. le vetture potranno parcheggiare su griglie forate di calcestruzzo che permetteranno all'acqua di defluire evitando gli allagamenti. Sul fronte della sicurezza sono previste novità significative: l'illuminazione sarà garantita da 40 pali a led mentre 10 telecamere full hd con infrarossi consentiranno di sorvegliare l'area e di porre (si spera) un drastico taglio al problema dei furti e dei danneggiamenti. Saranno ridisegnate anche l'area di attesa, resa più comfortevole, e il perimetro, su cui troveranno posto 42 panchine. Verrà, inoltre, realizzato un camminamento pedonale tra viale della Resistenza e viale della Costituente, consentendo ai pedoni di accorciare il proprio percorso. Il nuovo Park&Ride costerà circa 2,5 milioni di euro: "Quando sarà avviato il cantiere - afferma Galasso - troveremo un'altra area provvisoria per il parcheggio. Abbiamo accelerato al massimo per superare gli ostacoli burocratici e avviare il restyling di uno dei parcheggi di scambio più importanti della città".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vipera in giardino: come riconoscerla e cosa fare in caso di morso

  • Uccio De Santis positivo al coronavirus, annullato spettacolo in Svizzera: "Sono forte, ci vediamo presto"

  • Raffaele Fitto positivo al Covid-19 con la moglie, l'annuncio: "Tampone dopo contagio di uno stretto collaboratore"

  • Il Coronavirus fa ancora paura nella provincia: un decesso a Polignano, crescono i contagi a Noicattaro

  • Vento forte e temporali in arrivo nel Barese: scatta l'allerta meteo arancione

  • Contagi dopo festa di 18 anni, chiude scuola ad Altamura: "Inconcepibili party per ballare"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento