Cronaca Madonnella / Corso Sonnino Sidney

Madonnella, al via la Zsr: ma ancora confusione per le strisce

Caos tra la case popolari di via Duca degli Abruzzi. Lozito (Amtab): "Abbiamo un elenco di interventi da realizzare, presto risolveremo"

Pronti, via. E’ partita alle 8.30 di stamattina la zona a sosta regolamentata su tutto il rione Madonnella. Da oggi l’area C includerà lo spazio compreso tra corso Cavour (lato chiesa Sacro Cuore) e corso Sonnino, all’altezza dell’istituto tecnico industriale “G.Marconi”. Un’ora di parcheggio costerà 1 euro. In alternativa occorrerà esibire sul cruscotto dell’auto il pass che l’Amtab ha provveduto a distribuire agli oltre 1800 residenti che ne hanno fatto richiesta. A rimanere esclusa dall’innovazione è invece tutta la zona a sud del rione, che si sviluppa dal ponte di via Di Vagno fino a viale dei Caduti del 28 luglio 1943. La scorsa settimana la giunta ha approvato la delibera con cui si ratifica l’allargamIMG-20130520-WA0001-2ento della zsr anche in quell’area, ma i residenti dovranno prima attendere l’Amtab si organizzi sia per installare la segnaletica sia per raccogliere le richieste da parte dei residenti.

L’area C della zsr comprenderà anche le strade che dividono la case popolari di via Duca degli Abruzzi. Dopo le numerose rimostranze dei residenti di Madonnella contro il privilegio  concesso ai soli abitanti degli alloggi dell'Istituto Autonomo Case Popolari, la giunta ha deciso di rimuovere le strisce gialle includendo anche quella zona nella zsr.

Ma l’operazione di completa riverniciatura non è ancora completata. In via D’Addosio, per esempio, la strada appare divisa: su un versante spiccano le strisce blu mentre sull’altro sono rimaste quelle gialle. La confusione è tanta anche su piazza Diaz, qui alcune strisce blu inclusono quelle pedonali. Sul caso è intervenuto Nunzio Lozito, direttore generale dell’Amtab. “Abbiamo contezza di queste segnalazioni e presto provvederemo a rimediare. Per quanto riguarda  il comprensorio di via Duca degli Abruzzi stiamo sistemando i vari isolati, in alcuni casi dobbiamo impiantare la cartellonistica, ma tutta quell’area diventerà parte della zsr: si tratta di avere un po’ di pazienza”. Confusione anche in via Volpe dove madonnella1-2alcuni cartelli di divieto di sosta non sembrano collimare con la presenza di strisce che permettono il parcheggio.

Tutti i provvedimenti, tra cui quello dell’allargamento della zona dopo il ponte di via Di Vagno, sono arrivati in questi ultimi giorni e stiamo facendo di tutto per accorciare i tempi”, conclude Lozito.  Intanto domani è stato convocato il cda dell’Amtab che dovrà decidere il cronoprogramma degli interventi per portare la zsr anche nella zona sud del quartiere. I residenti si augurano che i tempi siano i più stretti possibile, anche perché la stagione estiva è alle porte e con l’arrivo degli ospiti di Pane e pomodoro  trovare un posto nella zona potrebbe essere davvero una impresa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Madonnella, al via la Zsr: ma ancora confusione per le strisce

BariToday è in caricamento