Devastata la sede del Partito Democratico di Gravina: "No all'intolleranza", indagini in corso

Questa notte ignoti hanno fatto irruzione nei locali della sezione di piazza della Repubblica distruggendo archivi e una libreria

Ignoti hanno devastato, la notte scorsa, la sede locale del Partito Democratico di Gravina, in piazza della Repubblica. Qualcuno ha fatto irruzione all'interno distruggendo in parte l'archivio e la libreria allestita dai Giovani Democratici. L'episodio è al vaglio delle Forze dell'Ordine. Ferma condanna è giunta dal segretario Pd Terra di Bari, l'onorevole Ubaldo Pagano: "Fermarsi e riflettere è dovere di tutti - afferma in una nota - soprattutto della Politica, quella che unisce e non divide, quella del rispetto delle regole e della dignità umana. Quella che dice no ad ogni forma di violenza, intolleranza e discriminazione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia resta 'zona arancione', la decisione del ministro Speranza: misure confermate

  • Dagli spostamenti tra regioni ai cenoni (vietati), il nuovo Dpcm e le misure al vaglio per Natale

  • Muore a 53 anni l'avvocata Antonella Buompastore, ex proprietaria del Kursaal Santa Lucia

  • Asfalto viscido per la pioggia, auto si ribalta e finisce fuori strada: muore 19enne

  • Bari, smantellato traffico internazionale di droga: 15 arresti, sequestri di beni per 3,5 milioni

  • Folle inseguimento a 120 km/h per le strade di Carbonara: arrestato pregiudicato 33enne

Torna su
BariToday è in caricamento