Alla guida con patente taroccata, tenta di corrompere i Carabinieri con 400 euro: arrestato ristoratore

In manette un 45enne di origini cinesi, sorpreso con un documento contraffatto di nazionalità greca: portato in Caserma, avrebbe offerto danaro ai militari affinchè non lo sanzionassero

Avrebbe offerto dapprima 100 euro, poi circa 400, ovvero tutti i soldi che teneva con sé, per convincere in Carabinieri a non sanzionarlo dopo averlo sorpreso con una patente palesemente falsa durante un controllo alla guida: è stato così arrestato, a Casamassima, un 45enne ristoratore cinese. L'uomo era stato fermato per normali verifiche da una pattuglia in via Bari: i militari hanno così scoperto che possedeva una patente di guida contraffatta di nazionalità greca.

Condotto in caserma, il 45enne avrebbe cercato di corrompere i militari i quali, per questa ragione, lo hanno arrestato per istigazione alla corruzione e falsità materiale, con il sequestro della somma contante e della patente. L'auto su cui viaggiava è stata sottoposta a fermo amministrativo. Il ristoratore asiatico si trova ora nel carcere di Bari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia 'promossa' da domenica? Dati Covid in miglioramento, si va verso la zona gialla

  • Verso il Dpcm del 3 dicembre, tra ipotesi di nuove restrizioni e deroghe per i ricongiungimenti familiari

  • Nuovo Dpcm: verso lo stop a spostamenti dai Comuni per Natale e Capodanno, dal 21 viaggi tra regioni solo per rientro nella propria residenza

  • L'indice Rt scende sotto l'1 in Puglia e Lopalco risponde ai medici: "Non siamo regione da zona rossa"

  • Scontro tra auto e bici sulla Statale 16 a Torre a Mare: muore ciclista 31enne

  • Tragico incidente sulla statale 16 a Bari: impatto tra auto e camion, muore donna

Torna su
BariToday è in caricamento