rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
Cronaca Libertà / Via Martiri D'Otranto

Pedonalizzazione Redentore: si va avanti fino all'8 novembre

La chiusura al traffico dell'area, della durata iniziale di 60 giorni, e poi prolungata fino a metà ottobre, verrà ulteriormente estesa fino all'8 novembre per consentire le valutazioni dell'ufficio tecnico

Il comune di Bari ha disposto una proroga di ulteriori 20 giorni al provvedimento di chiusura al traffico dell’area adiacente al Redentore su via Martiri d’Otranto, nel tratto compreso tra via don Bosco e via Crisanzio. L'ordinanza resterà dunque in vigore fino al prossimo 8 novembre.

La pedonalizzazione dell'area sopracitata è stata avviata lo scorso 2 luglio in via sperimentale: inizialmente per un periodo di 60 giorni e successivamente prorogata fino a ieri, per "consentire all’ufficio del settore Strade di valutare l’impatto del provvedimento sulla viabilità della zona, e raccoglierne i dati, contestualmente alla riapertura delle scuole e alla ripresa dell’attività lavorativa dopo la pausa estiva".

Il provvedimento di chiusura al traffico dell’area nasce dalla volontà di creare un’unica zona pedonale tra l’ingresso della scuola elementare San Giovanni Bosco e la chiesa del Redentore, a tutela della sicurezza dei minori e degli adulti che abitualmente frequentano i due edifici.

Ad ogni modo, la chiusura al traffico dell'area, ha comportato diversi stravolgimenti tra cui la soppressione di circa 100 posti auto e l'inversione del senso di marcia in alcune vie. Ciò ha generato accese rimostranze da parte dei residenti, che oltre alle perplessità sulla viabilità, hanno sin da subito espresso le proprie preoccupazioni sul tema della sicurezza.

Stando a quanto afferma il comune nei prossimi giorni è in programma un incontro con i residenti, Al termine di questo percorso, la decisione in merito alla pedonalizzazione definitiva dovrà essere condivisa e approvata dal I Municipio, ma si può esser certi che far cambiare idea a chi abita nella zona interessata e vive quotidianamente disagi non sarà così semplice.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pedonalizzazione Redentore: si va avanti fino all'8 novembre

BariToday è in caricamento