Cronaca Murat

Pedonalizzazione via Argiro, Milano: "Senza progetto meglio rimandare"

Il presidente della commissione ai Lavori Pubblici della circoscrizione Murat Stefano Milano annuncia un rimando della pedonalizzazione di via Argiro. "Manca un progetto concreto. Meglio attuare una prova in via sperimentale"

Stefano Milano

La pedonalizzazione di via Argiro a Bari è un argomento che tiene banco già da parecchio tempo nella circoscrizione San Nicola-Murat. Qualche giorno fa, infatti, avevamo ascoltato in merito il presidente circoscrizionale Ferorelli che aveva parlato della creazione di questa nuova isola pedonale ammesso, però, che fossero rispettate entro la fine di questo mese determinate condizioni. Finora sembra che non si sia mosso un passo in via concreta per l'attuazione di queste condizioni volute da Ferorelli e, quindi, la definitiva pedonalizzazione di via Argiro pare andare verso un nuovo slittamento. La conferma ci arriva anche da Stefano Milano, presidente della commissione ai Lavori Pubblici e al Commercio della circoscrizione Murat: Milano, infatti, in mattinata ci ha dichiarato che, allo stato attuale, manca ancora un progetto concreto per l'attuazione dell'idea di pedonalizzazione definitiva e, di conseguenza, preme per uno slittamento nel 2012 della chiusura veicolare definitiva. "Il progetto relativo alla pedonalizzazione di via Argiro - esordisce Milano - è ancora inevaso dall'amministrazione comunale e non ci è arrivato per visionarlo. Per questo ho fatto dietrofront sulla questione: fino a qualche mese fa, infatti, speravo in una veloce chiusura al traffico ma se non c'è un progetto preciso e stabile proporrei di chiudere via Argiro in modo provvisorio solo per le due settimane natalizie, come fatto lo scorso anno. In questo modo si potrebbe attuare una seconda sperimentazione per vagliare l'esito dell'iniziativa e magari attuare la pedonalizzazione definitiva nel 2012. Oltretutto - spiega ancora Milano - attualmente l'idea di una pedonalizzazione non va giu ai residenti che troverebbero grosse difficoltà di parcheggio. Per tale motivo in questo momento è anche difficile pensare di dare l'ok visto che dovremmo prima recuperare i posti auto di via Argiro rendendone gratuiti alcuni che attualmente fanno parte delle zone blu della ZSR. Per ora, però, nulla di concreto".

A proposito di pedonalizzazione, Milano lancia poi una proposta ancora non ufficializzata: "Ricordate quando qualche anno fa fu chiesta dalla circoscrizione la pedonalizzazione del primo tratto di via Roberto da Bari? Ebbene, mi piacerebbe che in occasione di queste feste natalizie venga attuato dall'amministrazione comunale un progetto del genere, ovviamente non definitivo. Questo, infatti, permetterebbe, visto anche lo slittamento della pedonalizzazione di via Argiro, di avere una viabilità più sostenibile considerando pure l'opportunità offerta in tale periodo dalla Gestipark e dalla circoscrizione stessa". L'opportunità alla quale fa riferimento Stefano Milano è la seguente: dal 15 novembre al 15 gennaio 2012 la Gestipark, società che gestisce il nuovo parcheggio sotterraneo di piazza Cesare Battisti, con la collaborazione di circoscrizione San Nicola-Murat, Confcommercio, Associazione Borgo Murattiano, Confesercenti e Comitato residenti e commercianti di piazza Cesare Battisti, offrirà la possibilità di lasciare il proprio veicolo parcheggiato al costo di un euro all'ora fino ad un massimo di 5 euro. Con cinque euro, cioè, chiunque potrà parcheggiare la propria auto per l'intera giornata aumentando in tal modo il flusso pedonale e, al tempo stesso, diminuendo in modo sostanziale gli ingorghi veicolari.

In chiusura, infine, Milano ci rende note alcune iniziative che, con grossa probabilità, verranno attuate durante il periodo natalizio: "Per ciò che riguarda il mercatino natalizio, la mia proposta è quella di spostarlo dall'isolato di corso Cavour del liceo Scacchi, dove era ubicato lo scorso anno, in via Garruba, nel tratto di strada che porta a piazza Cesare Battisti. Si tratterebbe di un'area lunga circa settanta metri dove troverebbero posto una quarantina di stand. Il 21 novembre incontreremo tutti gli operatori per fare il punto della situazione in tal senso. Inoltre - si appresta a concludere Milano - la Gestipark ci ha gentilmente offerto un albero di natale che piazzeremo al centro di piazza Cesare Battisti. Infine, sto cercando di portare avanti un progetto per la vigilia di Natale: dalla mattina fino alle prime ore del pomeriggio, infatti, vorrei riuscire ad allestire un palco per l'esibizione di vari gruppi musicali al fine di aumentare ulteriormente l'attrattività del centro città".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pedonalizzazione via Argiro, Milano: "Senza progetto meglio rimandare"

BariToday è in caricamento