Cronaca

Pensionati al lavoro come volontari negli uffici giudiziari, al via l'accordo Comune-Tribunale

In base al protocollo siglato oggi, venti pensionati del ministero della Giustizia e delle Forze dell'ordine saranno impiegati nelle cancellerie del tribunale; il Comune si farà carico della copertura assicurativa

I pensionati in soccorso degli uffici giudiziari afflitti dal problema della cronica mancanza di personale. E' stato siglato questa mattina l'accordo tra Comune e Tribunale di Bari che prevede l'impiego come volontari presso le cancellerie del Palazzo di Giustizia di venti pensionati del ministero della Giustizia e delle Forze dell'ordine (che hanno prestato servizio presso le sezioni di polizia giudiziaria della procura di Bari).

La sperimentazione, alla quale hanno finora aderito sei pensionati, durerà due anni e prevede che il Comune si faccia carico di stipulare una polizza assicurativa in favore dei volontari che saranno scelti dagli uffici giudiziari.

A margine dell'incontro, il sindaco Emiliano e il presidente del Tribunale di Bari Savino hanno deciso rinnovare al Ministero della Giustizia la richiesta di proroga di un quinquennio della soppressione degli uffici giudiziari decentrati e del contestuale trasferimento presso il capoluogo pugliese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pensionati al lavoro come volontari negli uffici giudiziari, al via l'accordo Comune-Tribunale

BariToday è in caricamento