Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

Pesca di frodo, denunciato sub a Molfetta

Un ragazzo di 23 anni è stato sopreso dalla motovedetta dei carabinieri e trovato in possesso di ricci e mussoli di taglia inferiore a quanto consentito dalla legge

Un ragazzo di 23anni è stato fermato e denunciato dalla motovedetta dei carabinieri 'Pezzuto' mentre faceva pesca subacquea con attrezzi vietati. Il giovane è stato trovato in possesso di 136 ricci e di 10 kg di “mussoli”, tutti di taglia inferiore al minimo prescritto dalla legge. Nel corso dell’operazione inoltre, i militari hanno recuperato un contenitore a rete contenente 5 kg di “datteri”, una mazzola ed una pinza lasciati sul fondo marino da un ignoto pescatore che alla vista dei Carabinieri è riuscito a darsi alla fuga raggiungendo la riva. Il pescato è stato rigettato in mare.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pesca di frodo, denunciato sub a Molfetta

BariToday è in caricamento