Sabato, 24 Luglio 2021
Cronaca

Pescatori di frodo arrestati a Mola, sequestrati cinque chili di datteri

I due, sorpresi in mare dalla Guardia Costiera, sono riusciti a raggiungere la riva, dove hanno abbandonato la barca per fuggire a bordo di un'auto. Sono stati inseguiti e bloccati

Due pescatori di frodo, V.L., 47 anni, e D.F., 23, sono stati arrestati a Mola in un'operazione congiunta di carabinieri e militari della Guardia Costiera.

I due, intercettati in mare dai militari della Capitaneria di Porto, sono riusciti a raggiungere la riva e, abbandonata l'imbarcazione, hanno tentato la fuga a bordo di un'auto. Per forzare il blocco intimato dalla Guardia Costiera, hanno anche cercato di investire uno dei militari e di speronare l'auto della pattuglia. E' scattato allora l'inseguimento da parte di Guardia costiera e carabinieri, che si è protratto fin nel centro abitato di Mola. Bloccati dall'auto dei carabinieri, i due sono stati arrestati.

Dopo le perquisizioni e gli accertamenti sono stati sequestrati cinque chilogrammi di datteri di mare, il natante e l'auto impiegati e le attrezzature subacquee. Ora i due pescatori di frodo, su disposizione dell'Autorita' Giudiziaria, si trovano agli arresti domiciliari in attesa del processo per direttissima che sara' celebrato nella giornata di domani.

PERCHE' E' VIETATA LA PESCA DEL DATTERO - Il dattero di mare è un mollusco bivalve che si insedia all'interno di rocce calcaree corrodendole mediante delle secrezioni acide che secerne da apposite ghiandole. Per la sua cattura è necessario frantumare le rocce con martelli e scalpelli. Inoltre, la sua crescita è estremamente lenta, e, per raggiungere la lunghezza di 5 cm, son necessari da 15 ai 35 anni. Molti degli esemplari recuperati erano di eccezionali dimensioni che andavano dai 5 fino ai 9 cm. Per queste ragioni il consumo, la detenzione, il commercio e la pesca di tale mollusco sono vietati in tutti i paesi dell'Unione Europea ai sensi dell'art.8 del Regolamento (CE) 1967/2006.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescatori di frodo arrestati a Mola, sequestrati cinque chili di datteri

BariToday è in caricamento