Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Bari, oltre 300 kg di pesce avariato sequestrati in un minimarket indiano

Operazione della Capitaneria di Porto: rinvenute cozze, ostriche e noci in pessime condizioni igieniche. I prodotti, di origine asiatica, non erano commercializzabili

Oltre 300 kg di pesce e molluschi conservate in pessime condizioni igieniche in un minimarket gestito da cittadini indiani sono stati sequestrati dal Nucleo Ispettivo Pesca della Guardia Costiera di Bari.

In particolare, i militari, hanno sequestrato cozze nere, ostriche, noci bianche e pesce di provenienza asiatica e non ricompreso tra i prodotti ittici commercializzabili nella Comunità Europea:  gli alimenti sono stati requisiti dagli Ispettori Pesca della Guardia Costiera di Bari con l’ausilio del personale del Servizio Veterinario della locale ASL per le verifiche di competenza.

La Capitaneria di Porto di Bari ha già programmato ulteriori attività di controllo in tutto il territorio di competenza allo scopo di garantire che, anche nel corso di questa stagione estiva, giungano sulle tavole dei consumatori baresi e pugliesi prodotti sicuri e tracciati

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bari, oltre 300 kg di pesce avariato sequestrati in un minimarket indiano

BariToday è in caricamento